Giro delle Fiandre, Etixx squadra più forte

Non ci sarà il leader storico Tom Boonen, ma pur con una corsa da reinventare la Etixx Quickstep si avvicina al Giro delle Fiandre con la consapevolezza di avere una squadra di grandissima qualità. La più forte di tutte, come dichiara senza mezzi termini il gran capo Patrick Lefevere: “Abbiamo Terpstra, Stybar, Trentin e Vandenbergh. Se collaborano insieme con l’aiuto dei compagni di squadra credo che siamo di gran lunga la squadra più forte”.

Lefevere anticipa una strategia contrapposta per la Etixx rispetto a quella di Sky e Katusha: “Loro controlleranno la corsa. Thomas e Kristoff avranno tutta la squadra dietro di loro. Ma noi saremo gli outsider più forti”.

Sarà una Etixx a quattro punte dunque, con Stybar, Terpstra, Trentin e Vandenbergh. Se Vandenbergh sembra poter essere la pedina da lanciare prima e Trentin quella da conservare per  uno sprint, Stybar e Terpstra potrebbero entrare in scena negli ultimi 30-40 km per dare uno scossone alla corsa. “Ho una buona condizione da un paio di settimane, ora spero di aver raggiunto il top” spiega Stybar “Ho fatto bene finora, ma voglio di più. Ora che sono considerato tra i favoriti cambia il mio punto di osservazione della corsa. Prima partivo e vedevo fin dove potevo arrivare, ora si tratta di correre per vincere. Ma naturalmente in squadra non ci sono solo io che posso vincere. Abbiamo Terpstra, Trentin che ha battuto allo sprint Kristoff ad Harelbeke. Abbiamo anche Vandenbergh che se riesce ad andare via da solo difficilmente sarà raggiunto. Abbiamo quattro corridori davvero forti e tante carte da giocare. Di sicuro è triste che Boonen non sia con noi. Ha vinto questa corsa tante volte e con la sua leadership porta serenità in tutta la squadra”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *