Ciclismo del 3 aprile 2015

Giro, arriva Boonen

Gran colpo a sorpresa per il Giro d’Italia. Tom Boonen ha annunciato che per la prima volta in carriera sarà al via della corsa rosa. Per contro sono invece cadute le flebili speranze di recupero lampo per la Roubaix. 

Doping tecnologico

Con un’intervista ad un ingegnere ungherese che afferma di costruirne una dozzina all’anno, l’Equipe rilancia il tema dei motorini all’interno delle biciclette. Istvan Varjas, questo il nome dell’ingegnere, afferma che i motorini esistono dal 1998, che hanno raggiunto le dimensioni di una chiavetta usb e che sono collegati con il cardiofrequenzimetro, entrando in azione quando il cuore raggiunge la soglia massima di pulsazioni. Varjas ha dichiarato di venderli a 100-150.000 euro ciascuno, ma di non averli mai venduti direttamente a corridori o personale di squadre. Ricordiamo anche che alla recente Milano Sanremo sono state analizzate decine di biciclette senza rilevare nulla di anomalo.

Tinkoff Saxo, promosso De Jongh

Con l’allontanamento di Bjarne Riis la Tinkoff Saxo ha avviato alcuni cambiamenti nella struttura tecnica. Steven De Jongh, già Ds del Team, diventa il capo del gruppo dei Direttori Sportivi, e sarà responsabile per la pianificazione e i programmi di gare. Il Direttore Generale Stefano Feltrin assumerà un ruolo più attivo nella gestione sportiva della squadra.

Piccola Sanremo, un successo

Lo sprint di Simone Consonni
Lo sprint di Simone Consonni

E’ tempo di bilanci per la Piccola Sanremo la classica di Sovizzo vina nello scorso weekend da Simone Consonni. “Come ogni anno, in questi giorni ci siamo ritrovati per analizzare il nostro lavoro e anche questa volta non possiamo che essere soddisfatti di quello che abbiamo realizzato. Domenica a Sovizzo c’era il pubblico delle grandi occasioni, secondo le nostre stime, lungo il percorso c’erano oltre 10.000 persone che hanno fatto sentire forte il proprio appoggio agli atleti in gara” ha spiegato il presidente della società organizzatrice Renato Finetti “Anche la diretta-web ha registrato oltre 20.000 contatti collegati da tutte le parti d’Europa e anche attraverso la pagina Facebook ufficiale abbiamo raggiunto centinaia di persone. Voglio ringraziare tutti gli sponsor che hanno reso possibile tutto questo come la Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola, GT Trevisan, Inglesina, Alì Supermercati, Mainetti, GSA, Saby Sport e Morato Pane e le istituzioni che ci spronano ogni anno a fare meglio a partire dal Comune di Sovizzo, la Regione Veneto, la Provincia di Vicenza e le amministrazioni comunali di Montecchio Maggiore, Creazzo e Altavilla Vicentina”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *