Diego Ulissi, classiche nel mirino

Diego Ulissi vince la Coppa Sabatini
Diego Ulissi vince la Coppa Sabatini

Diego Ulissi ha le idee ben chiare su quale dovrà essere la sua stagione 2014. Il giovane talento livornese della Lampre Merida punterà alle classiche, soprattutto a Freccia Vallone e Liegi Bastogne Liegi, le grandi corse delle Ardenne.

Per Ulissi, dopo lo splendido finale di stagione, sarà l’esame di maturità su uno scenario internazionale.

Una prova cui il livornese si avvicina e prepara come sempre con la sua solita tranquillità. “Ho solo 24 anni, sono giovane, sono in una squadra ideale per me, mi sostengono con calma e tranquillità” racconta Diego Ulissi “Nella prossima stagione vorrei fare ancora qualcosa di più. Mi piacerebbe fare bene nelle classiche come Freccia Vallone e Liegi Bastogne Liegi, anche se sono giovane ho già una certa esperienza in queste corse”.

La Lampre arriverà sulle Ardenne con un vero squadrone nella prossima campagna del nord, forte dell’iridato Rui Costa, di Diego Ulissi, senza dimenticare Damiano Cunego.

Idee chiare anche sulle corse a tappe, che per ora il livornese lascia in secondo piano, nonostante per molti osservatori abbia le doti per fare bene anche nei grandi giri. “Penso che in un grande giro potrei fare al massimo un piazzamento tra i primi dieci e preferisco vincere una corsa piuttosto che fare un piazzamento che non ha molto significato”. Una bella mentalità, bravo al nostro giovane campione!

Diego Ulissi ha progredito di stagione in stagione dal so passaggio al professionismo, avvenuto con grandi ambizioni dopo il doppio titolo mondiale da juniores. Nel primo anno da pro ha vinto il Gp di Prato, nella stagione successiva una tappa del Giro d’Italia e il Giro di Slovenia. L’anno scorso a Carnago e due tappe della Coppi e Bartali. Quest’anno ben sei successi:  la Coppi e Bartali con una tappa, una tappa al Giro di Polonia e la tripletta finale Milano-Torino, Coppa Sabatini, Giro dell’Emilia.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *