Ciclismo, la Androni-Sidermec torna alle corse

La sospensione UCI è finita

Non è stato un agosto facile, quello appena trascorso, per la Androni-Sidermec che per i casi di positività al doping ravvicinata di Davide Appollonio e Fabio Taborre ha dovuto scontare un mese di sospensione comminato dall’UCI quale ‘responsabilità oggettiva’ come si direbbe nel calci, ma ora il gruppo diretto da Gianni Savio è pronto per rigettarsi nella mischia del gruppo.

Gianni Savio ringrazia sponsor e tifosi

Lo farà già nel weekend, come ha confermato lo stesso team manager della Androni-Sidermec: “Torniamo alla Brussels Cycling Classic e al Grand Prix de Fourmies con l’entusiasmo di sempre e a testa alta, perché siamo stati penalizzati per colpe non nostre. Chi ha utilizzato prodotti dopanti non fa più parte della nostra squadra e dovrà risponderne in tribunale. Abbiamo attraversato un momento difficile che siamo riusciti a superare anche grazie alla fiducia che ci è stata confermata dai nostri sponsor e alla solidarietà che ci è stata manifestata da moltissimi tifosi. Ecco perché a tutti voglio dire grazie”.

Pellizotti guida in gruppo in Francia e Belgio

Scelti quindi gli atleti che rappresenteranno la Androni-Sidermec nelle due classiche franco-belghe. Sono Franco Pellizotti, Oscar Gatto, Francesco Chicchi, Tiziano Dall’Antonia, Marco Frapporti, Emanuele Sella, Gianfranco Zilioli e Andrea Zordan. Lo stesso zoccolo duro poi verrà riproposto nel Trittico Lombardo dal 16 al 18 settembre mentre nei giorni successivi Savio sarà ai Mondiali di Richmond come direttore tecnico del Venezuela, carica che ricopre ormai da diversi anni.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.