Challenge Mallorca, la prima è di André Greipel

Conclusione in volata come da pronostico per il Trofeo Campos-Santanyi-Ses Salines, prima corsa del Challenge Mallorca 2016. Il tedesco ha preceduto Bennet e Boasson Hagen, quinto Trentin

Parte bene il 2016 di André Greipel: il velocista tedesco della Lotto-Soudal, grande dominatore della passata stagione, ha centrato il primo successo nel Trofeo Campos-Santanyi-Ses Salines, prova inaugurale del Challenge Mallorca 2016 dimostrando di essere già in buona condizione in vista di quello che verrà, con la Milano-Sanremo che è uno dei suoi primi obiettivi.

Tante fughe ma senza fortuna

La corsa si è animata molto in fretta, con un attacco dopo nemmeno una decina di chilometri portato avanti da otto uomini tra i quali il debuttante tra i professionisti Gianni Moscon (Team Sky) e Marco Coledan (Trek – Segafredo). Raggiunti loro, è stato un susseguirsi di scatti e di inseguimenti fino a quando dal gruppo non sono evasi in tre: Gonçalves, Janorschke e Lizarralde che hanno raggiunto quasi cinque minuti di vantaggio sul gruppo. Tutto però è cambiato quando le squadre dei velocisti, a cominciare dalla Lotto Soudal, hanno cominciato a fare sul serio nell’inseguimento tanto che ancora prima degli ultimi chilometri tutti sono tornati insieme anche se non sono mancati altri scatti.

Greipel batte Bennett e Boasson Hagen

Nonostante la presenza di un’ultima salita, il Coll Es Monjos, nel finale, lo sprint è stato servito e Greipel non ha avuto difficoltà a regolare il resto del plotone, a partire dal’irlandese Sam Bennett (Bora – Argon18) e dal campione norvegese Edwald Boasson Hagen (Dimension Data). Tra gli italiani, da segnalare il quinto posto Matteo Trentin (Etixx – QuickStep) e l’ottavo di Filippo Fortin (GM Europa Ovini). Domani seconda corsa del Challenge Mallorca, ancora dedicata alle ruote veloci con Greipel che concederà la prima rivincita.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *