Ben Hermans alla Freccia del Brabante 2015

Vince ancora la BMC alla Freccia del Brabante, ma non Philippe Gilbert. Con una strategia di corsa davvero azzeccata lo squadrone americano ha lanciato al successo Ben Hermans. La gara è stata emozionante e incertissima nell’ultimo giro di 23 km. Fin lì una fuga con De Gendt e Delaplace era stata tenuta sotto controllo, soprattutto dal lavoro della Orica di Michael Matthews. Ma nel finale la squadra australiana si è trovata scoperta e la corsa si è fatta tambureggiante. 

Sono partiti all’attacco Ben Hermans (BMC) e David Tanner (IAM) e la Bmc dietro ha badato ad inserirsi in tutti i tentativi di contrattacco. Si è formato anche un gruppetto molto interessante con anche Selvaggi e Felline, ma la CCC di Rebellin ha cercato di mettere un po’ di ordine chiudendo il gap. Gilbert ha poi dato il suo classico colpo sulla penultima cote di giornata, a 4 km dall’arrivo, ma davanti contemporaneamente Hermans si è liberato della compagnia di Tanner. Così Gilbert, braccato da Alaphilippe, non ha insistito e Hermans si è presentato all’ultimo km in leggera salita ancora con un vantaggio interessante. La presenza di Gilbert ha smontato le velleità di scatto di Matthews e degli altri, e così Hermans è potuto andare a conquistare il successo.

Secondo posto per Matthews davanti a Gilbert, Gallopin e Rebellin.

https://www.youtube.com/watch?v=7NPNvtUtZ0g

1 Ben Hermans (Bel) BMC Racing Team
2 Michael Matthews (Aus) Orica GreenEdge
3 Philippe Gilbert (Bel) BMC Racing Team
4 Tony Gallopin (Fra) Lotto Soudal
5 Davide Rebellin (Ita) CCC Sprandi Polkowice
6 Nathan Haas (Aus) Cannondale-Garmin Pro Cycling Team
7 Fabio Felline (Ita) Trek Factory Racing
8 Maurits Lammertink (Ned) Team Roompot
9 Maciej Paterski (Pol) CCC Sprandi Polkowice
10 Dries Devenyns (Bel) IAM Cycling.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *