Alejandro Valverde: L’unica idea è vincere

Alla settimana delle Ardenne è sempre stato uno dei grandi protagonisti ed anche quest’anno Alejandro Valverde si presenta tra i favoriti per tutte e tre le classiche, Amstel, Freccia e Liegi. Un Valverde che quest’anno ha iniziato forte come non mai, ed anche con un piglio diverso, sempre aggressivo lui che di solito correva in modo attendista fino all’autolesionismo. Quest’anno lo abbiamo visto all’attacco in quasi tutte le corse, spesso anche da molto lontano come alla Roma Maxima. Tutti motivi per credere che questa possa essere una grande stagione per il capitano della Movistar anche ora che arrivano le corse più importanti, a partire dalle tre classiche delle Ardenne. Valverde ha già vinto una volta la Freccia Vallone e due volte la Liegi Bastogne Liegi. All’Amstel invece “solo” due podi.

“E’ una settimana molto importante per me, sono classiche che mi piacciono molto” ha spiegato Valverde “Non vado a vedere come mi sento e provare a stare davanti, l’unica idea è vincere. Sappiamo che è difficile, anche l’anno scorso stavo bene ma poi non sono riuscito a vincere nessuna delle tre. Sono corse di grande prestigio e livello, però andiamo con la massima aspirazione”.

“Mi chiedono sempre quale delle tre preferisco o vorrei vincere, in realtà mi piacciono tutte e tre” continua ALejandro Valverde “E’ vero che non sono riuscito mai a vincere l’Amstel, ma della Liegi per esempio sono innamorato. Le farò tutte e tre al massimo. L’Amstel è quella più ricca di trappole, ci sono molti pericoli e stradine strette. La Freccia si gioca sempre nel finale e la Liegi è una corsa in cui si affrontano più salite che cote. E’ resistenza pura. In tutte e tre è importantissima l’esperienza e io ce l’ho: sapere dove si giocano le corse, quali sono i punti pericolosi, non sprecare energie in certi momenti”.

Quanto agli avversari Valverde mette in fila i nomi più importanti: “Sono i soliti, Rodriguez, Kwiatkowski, che sta dimostrando come va. Cunego lo abbiamo visto al Pais Vasco, Gerrans, Nibali, Kreuziger, gli avversari non mancano di certo”.

La Movistar correrà Amstel, Freccia e Liegi con questi corridori: Alejandro Valverde, Imanol Erviti, John Gadret, Beñat Intxausti, Ion Izagirre, Jesús Herrada, Gorka Izagirre e Iván Gutiérrez .

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.