Ciclismo dell’8 maggio 2015

Wiggins vuole un super record

Bradley Wiggins è convinto di poter spazzare via il record dell’ora di Alex Dowsett, fissato qualche giorno fa a 52.924. Wiggins ha dichiarato di “essere pronto a batterlo anche domani”. Il campione britannico vuole fissare l’asticella davvero in alto: “La mia idea è di arrivare ai 55 chilometri e credo che se ci arriverò il record durerà almeno per vent’anni”.

Il tentativo di record dell’ora di Bradley Wiggins è fissato per il 7 giugno al velodromo olimpico di Londra.

Azerbaijan

Vittoria in volata di Joshua Edmondson nella terza tappa. Sul podio anche Kump e Mugerli, quinto Zanotti. In classifica al comando Roglic con 34” su Ockeloen, Horner e Mugerli.

Area Zero in Svizzera

Il team continental Area Zero D’Amico Bottecchia è pronto per una nuova trasferta all’estero. La squadra diretta da Massimo Codol sarà impegnata domenica in Svizzera, al Tour de Berne. “Schiereremo al via praticamente la stessa squadra che ha partecipato al Tour of Croatia con l’aggiunta di Thomas Capocchi. Questo perché vogliamo dare continuità al lavoro svolto in Croazia” spiega Codol “Alcuni corridori sono usciti molto bene da quella corsa a tappe. Abbiamo recuperato al 100% un uomo per noi molto prezioso come Antonio Parrinello. Il Tour de Berne prevede un circuito da ripetere 5 volte che presenta una salita che sulla carta sembra abbastanza impegnativa. Sarà importante correre in modo attento fin dalle battute iniziali e vedere come sarà impostata la corsa. Noi comunque abbiamo soluzioni per essere presenti in ogni situazione. Abbiamo corridori che tengono bene in salita ma anche dotati di un buon spunto veloce. I ragazzi stanno tutti bene e il morale anche è molto buono, quindi in Svizzera mi aspetto di vedere una bella prova da parte di tutta la squadra”.

I corridori: Giorgio Bocchiola, Adriano Brogi, Thomas Capocchi, Paolo Ciavatta, Eduardo Estrada, Silvio Giorni, Antonio Parrinello.

Majka e Kwiatkowski con patron Lang
Majka e Kwiatkowski con patron Lang

Polonia, ecco il percorso

Con una bella presentazione a cui hanno partecipato Rafal Majka e Michal Kwiatkowski, il Giro di Polonia ha scoperto il percorso della prossima edizione. Le tappe decisive saranno le ultime due, quella di montagna a Bukowina e la crono finale di Cracovia.

Ecco le tappe in programma

2 agosto 1° tappa Warsaw – Warsaw 122 Km
3 agosto 2° tappa Czestochowa – Dabrowa Górnicza 146 Km
4 agosto 3° tappa Zawiercie – Katowice 166 Km
5 agosto 4° tappa Jaworzno – Nowy Sacz 220 Km
6 agosto 5° tappa Nowy Sacz – Zakopane 223 Km
7 agosto 6° tappa Bukovina Terma Hotel Spa – Bukowina Tatrzanska 174 Km
8 agosto 7° tappa Krakow – Krakow (Crono individuale) 25 Km.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.