Ciclismo del 7 luglio 2015

Landa verso la Movistar

Mikel Landa lascerà la Astana a fine stagione e dopo lo spettacolare Giro d’Italia è uno dei pezzi pregiatissimi del mercato. Sulle sue tracce c’è la Movistar, che ha già confermato per la prossima stagione Quintana e Valverde ma vuole assicurarsi un altro campione da corse a tappe, anche perchè Valverde ha ormai compiuto 35 anni. Eusebio Unzue è pronto a far firmare un ricchissimo contratto a Landa, con un ingaggio annuale di un milione e mezzo di euro. 

Giro d’Austria

Prima vittoria da pro per Rick Zabel. Il figlio del grande Erik ha vinto la terza tappa della corsa austriaca battendo in volata Vicioso, Tankink e Sbaragli. In classifica passa al comando Vicioso con 1” su Ciolek e 2” su Zabel.

La Lotto blinda Benoot

Nonostante un contratto già firmato per la prossima stagione, la Lotto Soudal ha voluto blindare il suo gioiellino Tiesj Benoot prolungando fino al 2017. Al suo primo anno da pro, Benoot si è imposto come il più interessante talento per le grandi classiche del nord, arrivando quinto al Giro delle Fiandre.

Iam, Chavanel non confermato

Sylvain Chavanel non sarà confermato dalla Iam per la prossima stagione. Il corridore francese sarà sacrificato per dare una svolta tecnica alla squadra, che sarà orientata più verso gli sprint nella prossima stagione. “Vogliamo costruire un gruppo che possa pilotare i nostri velocisti, per questo nuovo orientamento abbiamo deciso di non prolungare il contratto di Chavanel, ma siamo davvero grati a Sylvain per tutto quello che ha portato nella nostra squadra” commenta il presidente Michel Thetaz “E’ stata una collaborazione che superato ogni attesa, non dimentichiamo la vittoria al Gp Plouay, le sue qualità di corridore e di uomo. Abbiamo vissuto due anni superbi con lui, voglio ringraziarlo per la sua professionalità e augurargli il meglio per il suo avvenire.”

Qinghai Lake

L’ucraino Polivoda ha vinto la terza tappa della corsa cinese battendo in uno sprint ristretto Luca Wackerman, Rogina e Pozzo. In classifica Polivoda guida con 1” su Wackerman e 9” su Rogina.

Paolo Ciavatta
Paolo Ciavatta

Area Zero, bene al Sibiu Cycling Tour

Il team continental Area Zero D’Amico Bottecchia torna con un buon bilancio e un bel bagaglio di esperienze dalla trasferta rumena del Sibiu Cycling Tour.

“Siamo soddisfatti per come i nostri corridori hanno interpretato la corsa. In tutte le tappe abbiamo corso da protagonisti, senza paura, inseguendo quella vittoria che purtroppo non vuole arrivare. Siamo andati di nuovo vicinissimi al successo come già spesso accaduto nelle ultime settimane. La corsa si è rivelata bella e molto impegnativa. Abbiamo dimostrato di essere competitivi confrontandoci con squadre della categoria Professional di alto livello come Androni, Southeast, Nippo-Fantini, e CCC Polsat che sono squadre molto forti che hanno partecipato anche al Giro d’Italia. Questa per noi è sicuramente una bella soddisfazione che ci da morale e motivazioni per crescere ancora” spiega il Direttore Sportivo Massimo Codol.

“Parrinello si è piazzato tre volte nella top 10 con un podio, 2° nell’impegnativo arrivo in salita di Balea Lac nella terza tappa, e il 4° posto sull’arrivo in salita di Paltinis nella seconda tappa, dopo avere lottato testa a testa con i migliori del gruppo. Peccato per il 4° posto finale nella classifica generale vinta da Mauro Finetto (Southeast) su Davide Rebellin (CCC Polsat), Parrinello avrebbe meritato il podio per la caparbietà e la grinta dimostrata” continua il Ds Codol “Molto buona anche la prova di Paolo Ciavatta (6° della classifica generale), sempre davanti e in appoggio a Parrinello in tutte le tappe. In Romania segnali confortanti sono arrivati anche da Giorgio Bocchiola e dai nostri giovani il cui principale obbiettivo in questa prima stagione da prof è quello di crescere e fare esperienza. Direi che ci sono tutte le prerogative per guardare con fiducia ai prossimi impegni dell’estate”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.