Ciclismo del 28 luglio 2015

MTN nel Wt con Cavendish?

Mark Cavendish potrebbe essere il grande colpo del ciclomercato messo a segno dalla MTN Qhubeka. La squadra africana, reduce da un ottimo esordio al Tour de France, vuole fare il grande passo per entrare nel World Tour e l’arrivo di Cavendish sarebbe la chiave per ottenere la promozione. “Abbiamo avuto dei colloqui con il manager di Cavendish” ha spiegato il Team manager della MTN, Doug Ryder “Dobbiamo parlare con l’Uci in agosto, perchè vorrebbero riportare il numero di squadre WT a 18, ci sarà una decisione nelle prossime due settimane”.

Taborre positivo

Ancora un caso di doping in casa Androni Sidermec. Dopo Davide Appollonio anche Fabio Taborre è risultato positivo ad un controllo. Al corridore è stata riscontrata la presenza di una sostanza che stimola la produzione endogena di Epo. In attesa delle controanalisi Taborre è stato sospeso, ma anche l’attività della Androni è ferma. Essendo il secondo caso di doping nella stessa stagione, l’Uci ha chiesto una sospensione dell’attività della squadra dai 15 ai 45 giorni.

“Un altro stupido criminale ha recato un grave danno alla nostra squadra” è stato lo sfogo di Gianni Savio, Team manager della Androni Sidermec, che ha annunciato anche una richiesta di risarcimento danni al corridore come nel caso di Appollonio.

Giro di Vallonia

Nella quarta tappa vittoria di Jonas Van Genechten (IAM), in classifica resta al comando Niki Terpstra.

ratto-memorial-urbonaiteMemorial Urbonaite

Rossella Ratto ha regalato alla Inpa Bianchi Giusfredi il sesto successo stagionale vincendo il Memorial Zita Urbonaite che si è corso a Ciano del Montello.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.