Ciclismo del 25 marzo 2015

Milano Sanremo, ritorno al sabato?

In un’intervista a Cyclingnews il direttore degli eventi di ciclismo di RCS Sport Mauro Vegni ha parlato del futuro della Milano Sanremo. “Il percorso resterà quello attuale, senza la salita delle Manie e senza la Pompeiana” ha spiegato Vegni “La Pompeiana era una possibilità fino a tre mesi fa, poi ho riflettuto dopo che c’è stata l’occasione di tornare al traguardo in via Roma. Mi rendo conto che è meglio lasciare il percorso così com’è, non c’è più l’intenzione di aggiungere altre salite, correremo con il percorso classico e l’arrivo in via Roma”. 

In ballo c’è invece la collocazione della corsa nel calendario: “La domenica è il grande giorno del calcio in Italia e ci sono tanti altri eventi, dobbiamo riflettere su quale sia il giorno migliore per la Milano Sanremo”. La corsa potrebbe tornare al sabato come era fino a tre anni fa.

Quintana e il pavè

Ecco Nairo Quintana alle sue prime pedalate in carriera sul pavè. La Tv belga Sporza ha filmato la ricognizione sul percorso della tappa del pavè del prossimo Tour de France effettuata ieri dal corridore colombiano e dai suoi compagni di squadra.

Nicolò Rocchi, vittoria per Carolo

La volata
La volata

Sei anni dopo l’ultima vittoria nella categoria juniores, Nicolò Rocchi ha centrato il primo successo da dilettante sul traguardo di Ceresara. Il corridore della Zalf ha battuto in volta quattro compagni di fuga con cui si era avvantaggiato, Consonni, Ganna, Gabburo e Zmorka. Ma il pensiero di Rocchi e di tutti gli altri corridori è stato rivolto prima di tutto a Andrea Carolo, il ragazzo del Team Friuli morto lunedì sera per un improvviso malore.

“Credo di interpretare il sentimento di tutto il gruppo: la tragedia che ha colpito la famiglia Carolo non ha eguali. Oggi il pensiero di tutti noi era per Andrea ed è giusto che questa vittoria sia dedicata a lui e alla sua famiglia in questo momento così triste” ha spiegato Rocchi “Questa vittoria mi mancava dal settembre 2009. Fino ad oggi tra i dilettanti avevo ottenuto tanti piazzamenti ma è in questa squadra che ho trovato l’ambiente giusto che mi ha trasmesso le motivazioni necessarie per esprimermi al meglio delle mie potenzialità. Spero che questa vittoria sia di buon auspicio per il resto della stagione”.

Tour Taiwan

Il corridore iraniano Mirsamad Poorseyedigolakhour ha vinto per distacco la quarta tappa del Tour of Taiwan con arrivo in salita, conquistando anche la testa della classifica generale.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *