Ciclismo del 7 dicembre 2014

Kristoff sogna il Mondiale

Dopo Sanremo, Amburgo e le tappe del Tour, Alexander Kristoff alza ancora l’asticella per la prossima stagione: “Vincere il Mondiale sarebbe un sogno, faremo tutto per riuscirci” ha spiegato il norvegese della Katusha, che punterà anche alle classiche. “Il Fiandre penso sia la corsa più adatta a me tra quelle al nord, spero un giorno di poter salire sul podio o vincere”.

Druivencross

Nel classico appuntamento con il ciclocross in Belgio è stato Tom Meeusen a battere allo sprint Vantornout e Van der Poel.

Coppa del Mondo su pista

L’ottavo posto di Giorgia Bronzini nella corsa a punti è stato il miglior risultato della spedizione azzurra nella seconda giornata della Coppa del Mondo su pista di Londra. La Bronzini non è nella miglior condizione e non ha potuto contrastare al meglio la vincitrice, l’australiana Amy Cure.

Il keirin maschile è andato al tedesco Botticher, con un buon decimo posto di Francesco Ceci. Nell’americana vinta dai britannici Mark e Owain hanno chiuso al nono posto Liam Bertazzo e Alex Buttazzoni.

La Germania ha conquistato anche la velocità femminile con la Vogel.

L’omnium è arrivato a metà del suo percorso: tra le donne è sfida apertissima tra Trott e Wild con un buon settimo posto provvisorio di Annalisa Cucinotta. Tra gli uomini guida ampiamente il colombiano Gaviria Rendon. Simone Consonni è al 16° posto.

MG Kvis Vega

La squadra continental Mg KVis Vega Norda guidata dal Team manager Angelo Baldini ha ingaggiato Michele Scartezzini e Antonio Santoro.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.