Ciclismo del 6 ottobre 2014

Contador, niente Cina

La stagione di Alberto Contador si è conclusa con la caduta al Giro di Lombardia. Il campione spagnolo è finito per terra all’ultima curva picchiando ancora una volta il ginocchio già infortunato al Tour de France. “Oggi facevo fatica a pedalare, non correrò in Cina” ha annunciato Contador, che avrebbe dovuto chiudere la stagione con il Tour of Beijing che inizia venerdì e nel quale avrebbe cercato di riprendersi la leadership del World Tour. Invece con questa rinuncia Alejandro Valverde è ufficialmente il vincitore del World Tour 2014 con 686 punti contro i 620 di Contador. Decisivo per Valverde è stato il podio al Lombardia.

Astana out per il Tour of Beijing

La doppia positività dei fratelli Iglinsky costa alla Astana la presenza al Tour of Beijing, ultima corsa del World Tour 2014. Il regolamento del Movimento per un ciclismo credibile impone alle squadre che e fanno parte uno stop dopo due casi di doping nell’arco di dodici mesi. Vedremo se l’Uci prenderà poi altri provvedimenti nei confronti della squadra kazaka.

Alonso fuori dal World Tour

La nuova squadra che nascerà, o dovrebbe nascere, attorno al campione di Formula Uno Fernando Alonso, non farà parte del World Tour nella prossima stagione. Lo ha confermato il presidente Uci Brian Cookson: “Non abbiamo ricevuto nessuna richiesta, aspettiamo maggiori informazioni. Il prossimo anno potrebbero competere nella categoria Professional”. Il termine per richiedere la licenza World Tour era il 1° ottobre.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.