Ciclismo del 31 dicembre 2014

Basso: Contador fuori categoria

Il 2015 scoprirà un Ivan Basso nuovo, nelle vesti di supergregario di Alberto Contador. Basso accompagnerà Contador sia al Giro d’Italia che al Tour de France, per aiutarlo in maniera decisiva nel tentativo della storica doppietta e non ha dubbi sulle chance del campione spagnolo: “Contador è fuori categoria” ha dichiarato Basso a Marca “Si preoccupa di ogni più piccolo dettaglio come se fosse un neoprofessionista e questo è quello che fa la differenza, avere un grande talento e fare tutto in maniera corretta.”

Ma come si calerà in questo nuovo ruolo un campione abituato a correre per vincere? “Non cambierò la mia mentalità, per aiutarlo dovrò essere forte, stare con lui quando in gruppo si resterà in pochi, ed essere un super gregario dentro e fuori la corsa”.

Nibali: Sogno la Liegi

Non ci sono solo le grandi corse a tappe nel cuore di Vincenzo Nibali. In una delle tante interviste concesse dal vincitore del Tour de France, stavolta al belga SportMagazine, esce il sogno Liegi, infranto un paio di anni fa a poche centinaia di metri dall’arrivo. “Vorrei rivincere il Giro d’Italia e il Tour de France in futuro, ma anche una classica” ha confidato Nibali “Vorrei la Liegi, una grande corsa che ho sognato da tempo. Sono sempre arrivato in forma alla Liegi, due anni fa sono andato vicino alla vittoria e da allora è diventata un’ossessione”. Forse anche perchè a soffiargli quella vittoria fu Maxim Iglinsky, non certo un campione, e soprattutto perchè poi dopo essere diventato suo compagno di squadra ed averlo avuto come gregario al Tour è stato sospeso per doping. “Non voglio ripensarci, voglio guardare avanti” spiega Nibali “Iglinsky è sospeso, ma non riguarda il passato, per me è chiaro che quel giorno meritò la vittoria”.

Scinto lascia la Neri

Dalla prossima stagione non ci sarà più Luca Scinto a guidare la Neri Sottoli Alè dall’ammiraglia. Il Ds toscano ha deciso di dare un passo indietro dopo i casi di doping e le tante polemiche che hanno riguardato la squadra nelle ultime due stagioni. “E’ una scelta personale di Luca e la condivido” ha spiegato il Team manager Angelo Citracca “Ha deciso di prendere un momento di riflessione, ma resterà nel nostro ambiente e si occuperà della squadra juniores che porta il nome di Franco Ballerini”.

Il primo Ds della Neri diventerà Serge Parsani. La squadra si presenterà al 2015 fortemente rinnovata anche nell’organico, con gli arrivi di Francesco Gavazzi, Elia Favilli, Luca Wackerman, Manuel Belletti, Matteo Busato, Liam Bertazzo, Eugert Zhupa e Jakub Mareczko.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.