Ciclismo del 30 ottobre 2014

La Vuelta inizia a Puerto Banus

In attesa di scoprire il percorso ufficiale il prossimo 10 gennaio, l’organizzazione della Vuelta Espana ha rivelato che la partenza sarà da Puerto Banus, vicino a Marbella. Ancora da definire se si comincerà con una cronosquadre, come nelle ultime edizioni, o con una cronometro individuale.

Brandle, nuovo record dell’ora

L’austriaco della Iam Cycling ha stabilito il nuovo record dell’ora sul velodromo di Aigle, migliorando il limite segnato da Jens Voigt un mese fa. Brandle ha percorso 51.852 km, contro i 51.110 del record stabilito da Voigt. “Mi servirà qualche giorno per capire cosa ho fatto, realizzare il record dell’ora è un sogno” ha raccontato un entusiasta Mathias Brandle “Sono partito bene, ho rispettato la mia tabella di marcia nei primi 35 minuti, poi ho cominciato a soffrire di crampi. Era molto caldo e l’impossibilità di bere ha reso tutto complicato, ma nel finale mi sono ripreso. Sono felicissimo di figurare in mezzo ai campioni che hanno realizzato il record dell’ora”

Brajkovic alla UnitedHealthcare

Non confermato dalla Astana, Janez Brajkovic continuerà la sua carriera nella UnitedHealthcare. La squadra americana è una delle professional che si è più rinforzata grazie agli arrivi di Marco Canola e Daniele Ratto. Brajkovic sarà il leader della squadra per le corse a tappe, soprattutto le gare del calendario americano come California e Utah, ma la UnitedHealthcare non ha nascosto qualche velleità nella corsa alle wildcard del Giro d’Italia.

LA MTN Qhubeka vuole il Tour

Forte del suo ciclomercato di grandi nomi (Boasson Hagen, Goss, Farrar, Cummings, Bos), la MTN Qhubeka punta ad ottenere un invito per il prossimo Tour de France. “E’ il nostro principale obiettivo per la stagione 2015, correre il Tour de France” spiega il Team manager Doug Ryder “Possiamo schierare una squadra composta dai nostri specialisti delle classiche per la prima parte, e gli scalatori africani per le Alpi e i Pirenei”.

Quarto Velo d’Or per Contador

Per la quarta volta in carriera Alberto Contador ha vinto il Velo d’Or, il più importante premio del ciclismo, riservato al miglior corridore dell’anno. Contador ha battuto Nibali e Valverde. Per il campione della Tinkoff è la quarta vittoria dopo la tripletta consecutiva dal 2007 al 2009.

 

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.