Vuelta Andalucia 2014

19-23 febbraio Vuelta Andalucia 2014 – Percorso impegnativo, molti big al via e una bella copertura mediatica. La Vuelta Andalucia 2014 si presenta con tutte le carte giuste per offrire uno spettacolo di grande ciclismo nei suoi cinque giorni di corsa. Tra crono, volate e arrivi in salita ci sarà una tappa per tutti.

Elenco corridori Vuelta Andalucia 2014

Scarica l’App della Vuelta Andalucia

Vuelta Andalucia 2014 – Il percorso

E’ molto impegnativo, ma lascia un po’ di spazio a tutti i corridori. Per i velocisti puri c’è una sola vera occasione, quindi un arrivo da muro, uno su una salita lunga, una tappa intermedia e una breve crono.

Mercoledì 19 febbraio Prologo Casi 7.3 km – La corsa comincia con un cronoprologo pianeggiante in cui vedremo all’opera Wiggins e Porte come favoriti.

Vuelta Andalucia 2014, prologo
Vuelta Andalucia 2014, prologo

Giovedì 20 febbraio 1° tappa Velez Malaga – Jaen 186 km – Tappa con tante salite ed arrivo sulla rampa di Jaen dove le pendenze arrivano al 20%.

Vuelta Andalucia 2014 1° tappa
Vuelta Andalucia 2014 1° tappa

Venerdì 21 febbraio 2° tappa La Guardia de Jaen – Santuario Virgen de la Sierra de Cabra 197 km – Il tappone della Vuelta Andalucia con arrivo su una salita di una decina di km che farà selezione.

Vuelta Andalucia 2014 2° tappa
Vuelta Andalucia 2014 2° tappa

Sabato 22 febbraio 3° tappa Sanlucar la Mayor – Sevilla 182 km – E’ la tappa più facile, l’unica vera tappa per velocisti della corsa.

Vuelta Andalucia 2014 3° tappa
Vuelta Andalucia 2014 3° tappa

Domenica 23 febbraio 4° tappa Ubrique – Fuengirola 159 km – Un percorso con diverse salite nella parte iniziale e centrale, può essere adatto per una fuga da lontano.

Vuelta Andalucia 2014 4° tappa
Vuelta Andalucia 2014 4° tappa

Vuelta Andalucia 2014 – Squadre e corridori

Nonostante le concomitanze la Vuelta Andalucia 2014 è riuscita ad assicurarsi la presenza di ben 7 World Tour. Ma soprattutto le squadre principali saranno al via con i big e dunque i motivi di interesse non mancano. Movistar, Astana e Sky si preannunciano come le squadre più forti. La Movistar ritrova Valverde reduce dall’influenza: le due tappe più difficili sono per lui, e ovviamente anche la classifica. La Astana valuterà i progressi di Scarponi, ma avrà anche Fuglsang. C’è attesa per il debutto di Wiggins, che nella crono d’apertura potrà dire la sua, anche se Richie Porte sarà certamente più in forma. Riteniamo l’australiano il grande favorito della corsa assieme a Valverde. Per la classifica da seguire anche Mollema e Luis Leon Sanchez, senza dimenticare Pardilla o Monfort.

Per gli sprint ci sarà Kittel, mattatore a Dubai, ma avrà una sola tappa a disposizione. Corridori veloci ma più completi come Ciolek, Boasson Hagen, Hivert potrebbero avere qualche chance in più in una corsa così difficile.

Vuelta Andalucia 2014 – Tv e streaming

La corsa spagnola avrà un’eccellente copertura mediatica con le dirette di Eurosport. Gli orari e gli streaming sono aggiornati sulla solita pagina Ciclismo in tv.

Vuelta Andalucia 2014 – Le interviste

Belkin – “Puntiamo soprattutto alle corse WT, ma questo non significa che non vogliamo fare bene in Spagna” spiega il Ds Merijn Zeeman “L’anno scorso abbiamo vinto nove corse a febbraio, ma nei mesi successivi non siamo andati così bene. Quest’anno il nostor obiettivo è fare bene soprattutto nel WT e quindi ora è importante aiutare i corridori a raggiungere un livello più alto. Alla Vuelta Andalucia speriamo di vincere una tappa, abbiamo diversi corridori che possono farcela”.

Un indiziato è certamente Jonathan Hivert, che un anno fa di tappe ne vinse due in questa corsa. “L’anno scorso però avevo già altre corse nelle gambe” spiega Hivert “Cercherò di aiutare la squadra, sono orgoglioso di poter finalmente indossare la maglia Belkin in corsa. Gli allenamenti sono andati bene e non vedo l’ora di cominciare la stagione”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.