Memorial Pantani 2014

20 settembre Memorial Pantani 2014

Ultime pedalate di preparazione al Mondiale di Ponferrada. Il weekend che precede la sfida iridata propone in Italia il doppio appuntamento con il Memorial Pantani al sabato e il Gp Prato alla domenica. La corsa che ricorda il Pirata sarà organizzata anche quest’anno dal Gs Emilia, che nel decennale della morte del grande campione proporrà la novità di partenza ed arrivo entrambe a Cesenatico.

Memorial Pantani 2014 – Il percorso

Memorial Pantani 2014, il percorso
Memorial Pantani 2014, il percorso

Il Pantani è una corsa sostanzialmente per velocisti. La sola salita di Montevecchio, molto lontana dal traguardo, non ha mai inciso in maniera determinante sulla gara, cosicchè nell’albo d’oro della corsa figurano veri sprinter come Modolo e Viviani.

La corsa partirà quest’anno da Cesenatico per ricordare i dieci anni dalla scomparsa del Pirata. Il via ufficiale sarà in Via Mazzini dopo il trasferimento dal monumento a Marco Pantani. Dopo il passaggio da Cesena la corsa entrerà nel circuito che caratterizza la fase centrale. Il circuito andrà percorso per tre volte e prevede la scalata al Gpm di Montevecchio. Dall’ultimo scollinamento mancheranno ancora una sessantina di km, con la sola salitella di Longiano a spezzare il lungo tratto pianeggiante che riporta a Cesenatico. Una volta tornati nella città del Pirata si dovrà ancora percorrere per quattro volte un circuito cittadino di 5.3 km.

Il percorso dunque è favorevolissimo ai velocisti: anche se qualcuno attaccherà o spezzerà il gruppo sui tre passaggi da Montevecchio, nella seconda parte di corsa c’è tutto il tempo e il terreno per ricucire la situazione e portare il gruppo allo sprint.

Memorial Pantani 2014, la cronotabella

Memorial Pantani 2014 – Squadre e favoriti

Al via vedremo molti degli azzurri che Davide Cassani ha scelto per i Mondiali. Nibali, Aru, Giampaolo Caruso e Visconti correranno con la formazione mista della nazionale, che prevede anche Bonifazio, Paolini e gli under Moscon e Zurlo. Il giovane Bonifazio, vincitore della Agostoni, sarà tra i corridori che possono fare il risultato in questa corsa.

Il nostro favorito però è Elia Viviani, che a Cesenatico ha già vinto tre anni fa. In casa Bardiani attenzione a Sonny Colbrelli, neoazzurro. Altri velocisti di spessore al via sono Danilo Napolitano, Manuel Belletti, Davide Viganò. Possono cercare il risultato anche corridori non velocisti puri come Ponzi e Rubiano. Nelle squadre continental attenzione a Pasqualon, Bole e Baggio.

Non mancheranno altri nomi di prestigio al via, anche se poco adatti a questo percorso, come Luis Leon Sanchez e Leopold Konig.

Partenti Memorial Pantani 2014

Memorial Pantani 2014 – Il programma

Dalle ore 9,00: Operazioni preliminari, firma foglio partenza – Cesenatico, Viale Carducci, al monumento Pantani
Ore 11,15: Incolonnamento: Viale Carducci
Ore 11,30: Partenza ufficiale Cesenatico, arco Km. 0
Ore 16,30 circa: Cesenatico – Viale Carducci – Arrivo.

Memorial Pantani 2014 – Tv e streaming

La corsa del GS Emilia troverà spazio in differita su Rai sport2 dalle ore 19.30. Lo streaming è su raisport.rai.it.

Memorial Pantani 2014 – Le interviste

Team Colombia – Il Direttore Sportivo Valerio Tebaldi schiererà una formazione simile a quella che ha affrontato le ultime due prove del Trittico Lombardo, con il solo ingresso di Juan Esteban Arango in luogo di Edward Diaz. Con Arango saranno al via Robinson Chalapud, Fabio Duarte, Jarlinson Pantano, Carlos Julian Quintero, Miguel Angel Rubiano, Rodolfo Torres e Juan Pablo Valencia.

“Per Carlos e Miguel si tratta dell’ultima gara prima del Mondiale, e da parte loro c’è certamente il desiderio di testare il proprio stato di forma: Rubiano, in particolare, potrebbe far valere le proprie doti in caso di volata a ranghi ristretti, mentre Quintero ha recuperato dai problemi intestinali che lo hanno afflitto in settimana, e sarà pronto come sempre a mettersi a disposizione del Team,” spiega il DS Tebaldi.

“Per tutti gli altri c’è naturalmente l’intenzione di provare a fare risultato, anche su un percorso poco selettivo, e rifinire la condizione per il Lombardia, l’appuntamento più prestigioso del nostro finale di stagione.”

Cannondale protagonista al Memorial Pantani

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *