Het Nieuwsblad 2015

28 febbraio Het Nieuwsblad 2015

Anche in Belgio è il momento di aprire la stagione del grande ciclismo. La gara d’apertura del calendario belga è la Het Nieuwsblad, conosciuta fino a qualche anno fa come Het Volk. E’ una corsa speciale, attesissima visto la grande passione dei tifosi belgi, che segna l’avvio di una delle fasi più avvincenti e spettacolari della stagione, la campagna del nord. E’ una corsa con le tipiche caratteristiche del ciclismo fiammingo: muri, pavè, vento, stradine strette di campagna.

Het Nieuwsblad 2015 – Il percorso

Het Nieuwsblad 2015, l'altimetria
Het Nieuwsblad 2015, l’altimetria

La corsa è un piccolo Giro delle Fiandre, ma con anche tanti tratti di pavè in pianura. Si parte e si arriva a Gent, con nel mezzo 200 km, 11 muri e 10 tratti di pavè. I primi 60 km scendono da Gent verso il cuore delle Fiandre, tra Oudenaarde e Geraardsbergen, dove si trovano tutti più famosi muri delle classiche fiamminghe. Si comincia con il Leberg, poi la sequenza comprende anche il classicissimo Muro di Geraardsbergen o Grammont, tagliato invece fuori dal percorso degli ultimi Giri delle Fiandre. Saremo però neanche a metà corsa, quando la gara evidentemente dovrà ancora entrare nel vivo.

Het Nieuwsblad 2015, il percorso e i muri
Het Nieuwsblad 2015, il percorso e i muri

Probabilmente sarà dal Kruisberg, ad una settantina di km dall’arrivo, che la corsa comincerà a scaldarsi. Qui ci sarà una rapida sequenza di 6 muri in 30 km, con il Molenberg a chiudere, e sarà in questa fase che ci saranno le azioni e la selezione decisiva. Dal Molenberg mancheranno ancora 35 km all’arrivo, con sempre tre settori di pavè da pedalare. Spesso dalle ultime difficoltà emerge un gruppetto ridotto a pochi corridori che poi si gioca la corsa nel finale di ritorno a Gent. Quasi sempre la corsa si risolve con volate di due o tre corridori.

Het Nieuwsblad 2015 – Squadre e corridori

La Het Nieuwsblad non è corsa World Tour, e quindi non tutti i big saranno al via. Ad esempio non ci sarà la Trek di Cancellara. Ma la starting list è sontuosa, con ben 10 squadre WT. La Etixx Quickstep è come sempre la squadra faro in queste classiche. Il suo schieramento è fortissimo, e con più opzioni. Tom Boonen qui non ha mai vinto, è l’unica classica fiamminga che gli resiste, e proverà a farla sua. Ma la Etixx potrà sciorinare le sue strategie muovendo le carte Stybar, Terpstra e Trentin già lontano dal traguardo.

Le altre squadre più forti si preannunciano la Sky di Stannard e Wiggins, e la BMC di Gilbert e Van Avermaet, che quest’inverno hanno avuto qualche incomprensione. Più compatta attorno al suo leader appare la Lotto Jumbo di Sep Vanmarcke, da cui ci aspettiamo una grande primavera di classiche. Attenzione poi a Kristoff (Katusha), Chavanel e Haussler (IAM), Boasson Hagen (MTN).

Al via ci saranno anche tre squadre italiane, Androni, Southeast e Nippo. La Androni con Bandiera e Gatto ha due corridori di buon valore ed esperienza in questo tipo di corse e può centrare un bel piazzamento. Anche Marcato e Selvaggi, i due italiani della Wanty, possono fare una buona corsa.

Ricordiamo che oltre alla corsa maschile ci sarà anche quella femminile

Het Nieuwsblad 2015 – Tv e streaming

La classica fiamminga sarà trasmessa in diretta tv dalle 14.15 su Bike Channel, canale 214 di Sky. Per seguirla invece in live streaming vi consigliamo procyclinglive.com.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *