News Ciclismo, Alejandro Valverde da campione nella Vuelta 2015

Valverde come in una classica

Un traguardo da ‘classica’ e una grande firma come quella di Alejandro Valverde sulla quarta tappa della Vuelta 2015 che sul traguardo di Vejer de la Frontera ha messo in fila il gruppo dimostrando di essere, almeno in questa prima settimana della corsa a tappe spagnola, il vero faro della corsa forse anche più del suo compagno di squadra Nairo Quintana.

Samuel Sanchez eroe sfortunato

Come ampiamente previsto, il gruppo ha lasciato sfogare la fuga di giornata (erano scattati in sei) per andarla a prendere negli ultimi chilometri non senza brividi per una caduta nel finale nella quale hanno avuto la peggio due uomini da potenziale gruppo alto in classifica come Van Garderen e Talansky. Sul duro strappo finale il primo a partire è stato Samuel Sanchez che però non è riuscito a fare il vuoto e negli ultimi 500 metri si è piantato imitato anche da Nicholas Roche che l’aveva seguito. Così Valverde da vecchio marpione è uscito fuori ai 200 metri finali beffando Peter Sagan, sin troppo sorprendente, e lo spagnolo Dani Moreno.

Uomini di classifica tutti insieme

Tutti in fila gli altri uomini di classifica con Joaquin Rodriguez sesto, Quintana, Froome e la maglia rossa Esteban Chaves appena dietro mentre Fabio Aru è arrivato alle loro spalle perdendo sei secondi da Valverde ma ha dimostrato comunque di essere in condizione. E domani quinta tappa,
Rota-Alcalá de Guadaíra, 167,3 km, con un finale che sembra più semplice.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *