Doppietta Dideriksen, Bertizzolo d’argento

Arriva la prima medaglia azzurra ai Mondiali di Ponferrada. A conquistarla è Sofia Bertizzolo nella gara in linea delle juniores. Una corsa che ha confermato quanto sia veloce e poco selettivo il percorso, con un finale che ha visto giocarsi le medaglie allo sprint tra una ventina di ragazze.

Un bellissimo argento per Sofia Bertizzolo
Un bellissimo argento per Sofia Bertizzolo

Le azzurre hanno corso da protagoniste: Ragusa e Wackermann si sono impegnate nelle fasi centrali della corsa. Poi nell’ultimo giro è toccato alle punte Beggin e Bertizzolo infiammare lo strappetto finale. Uno scatto dietro l’altro e la Bertizzolo è riuscita ad andare via con la campionessa in carica, la danese Dideriksen. Purtroppo la Beggin ha perso le ruote in vista dello scollinamento, e con la Bertizzolo che non ha insistito più di tanto in discesa per cercare di far rientrare la compagna, il gruppo inseguitore ha avuto buon gioco a rientrare. Sono state così una ventina di ragazze a giocarsi le medaglie, con la Ragusa tornata davanti a lanciare la volata. La Dideriksen ha lanciato il suo sprint e la Bertizzolo è stata costretta a spostarsi dalla destra alla sinistra della strada per trovare spazio e finire ad una ruota dalla danese. Un po’ di rammarico, certo, ma qualche errore a queste ragazze si perdona facilmente dopo una corsa così bella. Il bronzo è andato alla polacca Skalniak.

LE INTERVISTE

Sofia Bertizzolo: “Ci abbiamo provato nel finale dopo aver controllato grazie alle nostre compagne sin dall’avvio, sullo strappo potevamo fare la differenza e la Dideriksen si è subito messa a ruota mia e di Sofia Beggin. Nel finale ci hanno riprese e ho dovuto reimpostare tutto con una volata difficile. Sono rimasta un po’ indietro ed anche leggermente chiusa e comunque la Dideriksen è stata grande. Un ringraziamento speciale a tutta la squadra azzurra, davvero splendida sin dal primo giro in corsa. Ed al mio team, Breganze Millenium, senza il quale non avrei mai potuto arrivare sin qui a giocarmi un titolo mondiale”

Sofia Beggin: “Ho dato davvero tutto ma nel finale le inseguitrici sono rientrate, ci è sfuggito l’oro ma anche un argento rappresenta davvero tanto per noi”

1 Amalie DIDERIKSEN DEN 2:02:59
2 Sofia BERTIZZOLO ITA 0
3 Agnieszka SKALNIAK POL 0
4 Nikola NOSKOVA CZE 0
5 Lisa KLEIN GER 0
6 Greta RICHIOUD FRA 0
7 Jeanne KOREVAAR NED 0
8 Jelena ERIC SRB 0
9 Saartje VANDENBROUCKE BEL 0
10 Mathilde CARTAL FRA 0.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.