Giro d’Italia, ecco Nairo Quintana

E’ ormai certo che Nairo Quintana sarà tra le stelle del prossimo Giro d’Italia. Il gran capo della Movistar, Eusebio Unzue, ha ormai definito i programmi per la prossima stagione e come si pensava da tempo la divisione dei compiti sarà con Quintana l Giro d’Italia e Alejandro Valverde al Tour de France.

“Credo che nella formazione di un corridore il passaggio al Giro d’Italia debba essere obbligatorio” ha spiegato Unzue.

“Il Giro d’Italia ti da molto, mi piace che i giovani corridori lo scoprano”.

Nairo Quintana debutterà già in gennaio al Tour de San Luis, poi a febbraio sarà alla Challenge Maiorca e in marzo a Parigi Nizza e Vuelta Catalogna.

Per il Tour invece la Movistar si affiderà ancora al suo leader storico, Alejandro Valverde: “Lo vedo come un candidato a fare un grande Tour, non ci ha dato nessun segnale contrario” ha spiegato Unzue, che confida anche di riportare al miglior livello Igor Anton, lo scalatore basco appena arrivato dalla Euskaltel: “Negli ultimi anni ha corso con troppa pressione, aveva gran parte delle responsabilità della squadra sulle sue spalle. Vogliamo che sia più libero. E’ un corridore che conosciamo bene, in alcune corse aiuterà la squadra, in altre potrà cercare il risultato”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.