Giro d’Italia 2014, le squadre in anteprima

Cadel Evans, sicuro protagonista al Giro d'Italia 2014
Cadel Evans, sicuro protagonista al Giro d’Italia 2014

Cinque mesi dalla partenza del Giro d’Italia 2014 può sembrare un tempo troppo lungo per tracciare una prima starting list della corsa rosa. Ma grazie a interviste, notizie, segnalazioni… una prima bozza di quello che vedremo al Giro è fattibile.

Vediamo quali scelte stanno maturando all’interno delle varie squadre che vedremo al Giro d’Italia 2014. Ecco gli ultimi aggiornamenti:

Abbiamo preso in esame le 18 squadre che dovrebbero comporre il World Tour, con la novità dell’ingresso della Europcar, e la Androni iscritta di diritto come prima squadra professional nella classifica del Campionato italiano.

AG2R – Con Betancur destinato al debutto al Tour, sarà Domenico Pozzovivo a guidare i francesi al Giro. Prevista anche la presenza di Bouet.

Astana – Mentre Nibali ha in mente il Tour, Scarponi sarà affiancato dal giovane e talentuoso Aru al Giro d’Italia. Probabile il debutto del ventunenne Lutsenko.

Belkin – Diciassettesimo un anno fa, il giovane talento Wilco Keldermann si ripresenterà per migliorarsi.

BMC – Sarà Cadel Evans il leader per la classifica dello squadrone americano.

Cannondale – Viviani per le tappe e Basso per la classifica guideranno la Cannondale al Giro d’Italia 2014.

FDJ – Possibile, se non probabile, il debutto dello scalatore Thibaut Pinot.

Garmin – Con la partenza in casa l’irlandese Daniel Martin non potrà mancare al via.

Katusha – Sarà una delle squadre più forti del Giro d’Italia 2014, per aiutare il suo leader Joaquim Rodriguez nella conquista della maglia rosa.

Lampre – Cunego e Ulissi saranno gli uomini di punta. Niemiec sarà una sicurezza per un piazzamento in classifica.

Lotto – Andrè Greipel potrebbe tornare al Giro d’Italia dopo quattro anni di assenza. Prevista anche la presenza di Maxime Monfort per una Lotto che finalmente porterà una bella squadra.

Movistar – E’ una delle squadre più attese del Giro d’Italia 2014. Quasi certa ormai la leadership di Nairo Quintana che sarà uno dei grandi favoriti per la vittoria finale. Al suo fianco dovrebbero essere schierati anche Gadret e Castroviejo.

Omega Pharma – Cavendish ha cambiato idea e vorrebbe correre sia Giro che Tour. Non è da escludere la presenza di Uran, secondo un anno fa, in dubbio tra Giro e Tour. Probabili le presenze di De Gendt e Poels.

Orica GreenEdge – Weening e il tricolore Santaromita saranno tra i nove.

Sky – Per la prima volta concederà il timone del comando a Richie Porte, che sarà tra i favoriti per la vittoria del Giro d’Italia 2014.

Team Argos – La squadra cambierà sponsor e nome, ma il suo capitano per puntare ad una tappa sarà John Degenkolb.

Team Europcar – In caso di ingresso nel WT la partecipazione di Malacarne sarebbe ovvia.

Team Saxo Bank – Contador farà Tour e Vuelta, dunque al Giro d’Italia ci sarà spazio per Majka, convincente settimo un anno fa, e l’idolo irlandese Nicholas Roche.

Trek – La presenza degli italiani Felline e Nizzolo è probabile.

Androni – Insieme al giovane Rosa uno degli uomini più attesi sarà Hoogerland. Possibile il rientro di Pellizotti dopo il mancato ingaggio alla Astana.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *