Garmin, Martin o Hesjedal?

Un ex vincitore del Giro d’Italia e il campione che parte sulle strade di casa. Ryder Hesjedal e Daniel Martin, chi sarà il vero leader della Garmin Sharp? Finora sembrava che le preferenze in casa Garmin fossero tutte per Daniel Martin, tornato ai vertici con il secondo posto nella Freccia Vallone. Ma Jonathan Vaughters, Team manager della Garmin, dà ora una lettura diversa: “Siamo in una posizione fortunata, perchè affronteremo il Giro d’Italia con due leader, Ryder Hesjedal e Daniel Martin. Ryder ha già vinto il Giro, la sua esperienza sarà di aiuto per Dan. Avere due leader ci darà più opzioni nell’arco delle tre settimane”.

Stessa posizione condivisa con il Ds Charly Wegelius, che guiderà la squadra al Giro: “Per Daniel Martin sarà la prima esperienza con obiettivi di classifica in un grande giro, e per lui sarà una fortuna correre insieme a Hesjedal, che ha già vinto un Giro d’Italia”.

In casa Garmin si punta anche su altri due corridori, come spiega Vaughters: “Farrar ha fatto un’ottima stagione delle classiche. Dylan Van Baarle è un grande talento, è giovane ed è alla sua prima esperienza in un grande giro”.

La Garmin Sharp correrà il Giro d’Italia con questa formazione: Daniel Martin, André Cardoso, Thomas Dekker, Ryder Hesjedal, Tyler Farrar, Koldo Fernández de Larrea, Nathan Haas, Dylan van Baarle e Fabian Wegmann.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.