Vincenzo Nibali, niente Lombardia

La maglia di Campione d’Italia con la bandierina tricolore che abbiamo visto ad inizio Tour de France non è l’unica scelta discutibile che la Astana ha imposto a Vincenzo Nibali. Il vincitore del Tour de France non sarà al via del prossimo Giro di Lombardia che si correrà domenica 5 ottobre. La motivazione è che lo stesso giorno si correrà una gara in Kazakistan, il Tour Almaty, una corsa alla sua seconda edizione. 

La Astana ha quindi scelto per Nibali la partecipazione al Tour Almaty al posto del Lombardia per chiudere la stagione. Una scelta che senz’altro farà discutere. Nibali è ben stipendiato dalla Astana, una squadra diversa dalle altre visto che rappresenta un paese e non una marca. Ma questa serie di sgarbi, la maglia con bandierina e il forfait forzato al Lombardia per correre una gara anonima, crediamo non sia il modo migliore per promuovere l’immagine del Kazakistan nel mondo.

Vincenzo Nibali tornerà a correre la prossima settimana al Trittico Lombardo, Bernocchi, Agostoni e Tre Valli Varesine. Quindi sarà al Mondiale di Ponferrada a guidare la nazionale. L’ultimo appuntamento della stagione sarà quindi il Tour Almaty del 5 ottobre, che oltre a fargli perdere il Lombardia gli farà con grande probabilità saltare anche la presentazione del percorso del Giro d’Italia 2015, prevista per il giorno successivo.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *