Strade Bianche 2015, tante novità

La Strade Bianche 2015 rilancia, si sdoppia, e anzi si fa in tre. Il successo straordinario della corsa degli sterrati nata solo otto anni fa ma già diventata una vera classica, ha convinto RCS Sport a triplicare l’impegno. Oltre alla corsa per i professionisti la Strade Bianche aprirà alle donne e agli amatori. 

Strade Bianche 2015, percorso femminile
Strade Bianche 2015, percorso femminile

La Strade Bianche maschile e quella femminile si correranno nello stesso giorno, sabato 7 marzo, con le donne ad anticipare di qualche ora Nibali e compagni. L’arrivo in Piazza del Campo per le donne sarà previsto intorno a mezzogiorno. Il menu sarà pesante: 103 km di cui 17 sullo sterrato, partenza ed arrivo, rispettivamente a San Gimignano e Siena, uguali alla corsa maschile. In mezzo tanta polvere, fatica, ma anche le emozioni e suggestioni di una corsa che non ha uguali. Al via sono annunciate anche Marianne Vos e Elisa Longo Borghini.

Strade Bianche 2015, percorso maschile
Strade Bianche 2015, percorso maschile

Per gli uomini ci saranno da pedalare 200 km con dieci settori di sterrato, strade difficili e tecniche con strappi impegnativi, saliscendi e cambi di pendenza continui. Il settore di Monte Sante Marie è il più lungo e difficile, ma nel finale ci saranno ancora in successione gli strappi a San Giorgio e Le Tolfe prima dello scenografico arrivo in piazza del Campo.

Sontuoso, come sempre, il campo partenti della Strade Bianche 2015: 12 squadre World Tour e 6 Professional con Nibali, Cancellara, Valverde, Sagan, Uran e Vanmarcke tra i campioni attesi sulle colline senesi.

Domenica 8 marzo poi saranno gli amatori ad impadronirsi delle Strade Bianche. Non sarà una brutta copia dell’Eroica, la ciclostorica che ha dato il là a tutto il fortunato movimento del ciclismo vintage, ma una vera granfondo con le bici moderne.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.