Qatar 2015, seconda tappa a Kristoff

Battaglia senza tregua anche nella seconda tappa del Tour of Qatar 2015. Ovviamente il protagonista è stato ancora il vento che ha spezzato più volte il gruppo portando ad una volata tra soli 15 corridori in cui Kristoff ha messo dietro Guardini. 

La tappa è andata via a velocità supersonica, con le prime due ore a 54 di media, complice il vento a favore. La corsa è stata un continuo susseguirsi di ventagli, frazionamenti e inseguimenti. La fuga più importante ha visto come protagonista Greg Van Avermaet insieme a Morkov, Hayman, Wallays e Van Zyl. Ma dopo aver avuto quattro minuti di vantaggio hanno dovuto cedere per la continua bagarre che ha tenuto altissimo il ritmo in gruppo.

Dietro il gruppo si è ridotto ad una trentina di corridori, poi ci sono stati altri frazionamenti e altri corridori che non sono più riusciti a tenere il ritmo. Così sono stati solo una quindicina a giocarsi il successo. Terpstra ha lanciato la volata, ma Boonen non è riuscito a farsi largo. E’ Kristoff che invece ha preso la testa resistendo al tentativo di rimonta di Guardini che è uscito di scia senza però riuscire a completare il sorpasso. Un bel Guardini in ogni caso, davvero bello vederlo davanti in una tappa così difficile e combattuta.

Con l’abbuono Kristoff conquista anche la maglia di leader, visto che il vincitore di ieri, Rojas, non è arrivato nel gruppo di testa. In ritardo sono arrivati Gilbert, ma a soli 15”, mentre hanno perso tre minuti Valverde, Bouhanni e Rojas, sette minuti per DEmare, nove per Boasson Hagen, Pozzato, Cancellara, Kittel e Wiggins, più di venti per Boom.

https://www.youtube.com/watch?v=k65_MeD3P6Y

Classifica di tappa

1 Alexander Kristoff (Nor) Katusha 3:49:52
2 Andrea Guardini (Ita) Astana
3 Greg Van Avermaet (Bel) BMC
4 Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo
5 Tom Boonen (Bel) Etixx-QuickStep
6 Heinrich Haussler (Aus) IAM Cycling
7 Adam Blythe (GBr) Orica-GreenEdge
8 Marcus Burghardt (Ger) BMC
9 Jasper Stuyven (Bel) Trek Factory Racing
10 Ian Stannard (GBr) Sky

Classifica generale
1 Alexander Kristoff (Nor) Katusha 7:39:31
2 Tom Boonen (Bel) Etixx-QuickStep 0:00:01
3 Greg Van Avermaet (Bel) BMC 0:00:03
4 Andrea Guardini (Ita) Astana 0:00:04
5 Niki Terpstra (Ned) Etixx-QuickStep 0:00:08
6 Marcus Burghardt (Ger) BMC 0:00:09
7 Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo 0:00:10
8 Heinrich Haussler (Aus(IAM Cycling)
9 Jasper Stuyven (Bel) Trek Factory Racing
10 Maciej Bodnar (Pol) Tinkoff-Saxo.

LE INTERVISTE

Alexander Kristoff: “Finalmente sono riuscito a vincere qui in Qatar. E’ stata una giornata difficile, ma le gambe erano ok. LA squadra mi ha protetto tutto il giorno. Naturalmente nel finale ero stanco, ma credo che tutti lo fossero. Io mi adatto bene al vento, in Norvegia vivo sulla costa e c’è anche più vento di quello che c’è qui!”.

Peter Sagan: “E’ stata una vera battaglia, con tante spezzettamenti del gruppo. Per me per la Tinkoff Saxo è andata bene, siamo rimasti in due nel primo gruppo. Sono molto motivato per la cronometro di domani”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *