Parigi Nizza, Alexander Kristoff a Contres

Ancora una grande volata di Alexander Kristoff. Il norvegese della Katusha ha segnato già la vittoria numero cinque in questo avvio di stagione dominando lo sprint della prima tappa della Parigi Nizza 2015 a Contres. Una tappa tutta pianeggiante che ha vissuto su una fuga a due di Thomas Voeckler (Europcar) e Anthony Delaplace (Bretagne). 

Voeckler ha gestito con intelligenza ed esperienza la fuga, andando abbastanza piano fino ad una trentina di km dall’arrivo e dando poi un’accelerata a cui anche Delaplace ha dato man forte. I due francesi hanno dato l’impressione di poter arrivare, anche perchè le squadre dei velocisti più forti hanno tardato ad arrivare davanti al gruppo.

Sono state Etixx e Sky, con anche Wiggins a tirare a lungo, a tenere il ritmo del plotone, che purtroppo ha perso Tom Boonen. Il belga è caduto banalmente ad una ventina di km dal’arrivo e si è dovuto ritirare con una sospetta frattura della clavicola che sarebbe un grande problema a neanche un mese dalle sue classiche del pavè.

Solo a 2 km dall’arrivo Voeckler e Delaplace hanno alzato bandiera bianca sul ritorno del gruppo. La bagarre tra le strette strade di Contres è stata totale. La Giant Alpecin è riuscita a portare davanti Degenkolb che ha lanciato lo sprint lungo piantandosi però quasi subito. Da dietro Kristoff ha iniziato la sua progressione irresistibile, di grande potenza, facendo il vuoto. Un segnale forte in vista della Milano Sanremo. Bouhanni ha solo potuto difendere un buon secondo posto davanti a Coquard, Haussler e Giacomo Nizzolo. Ha provato a farsi largo anche Bonifazio, ottavo. Non è invece riuscito a sprintare Greipel, confermando che quando ci sono questi finali tecnici e molto caotici per lui è difficile lottare per tenere le posizioni.

https://www.youtube.com/watch?v=ypylSZfy2Ro

1 Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha 5:15:18
2 Nacer Bouhanni (Fra) Cofidis, Solutions Credits
3 Bryan Coquard (Fra) Team Europcar
4 Heinrich Haussler (Aus) IAM Cycling
5 Giacomo Nizzolo (Ita) Trek Factory Racing
6 Jose Joaquin Rojas (Spa) Movistar Team
7 Moreno Hofland (Ned) Team LottoNL-Jumbo
8 Niccolo Bonifazio (Ita) Lampre-Merida
9 Ben Swift (GBr) Team Sky
10 Michael Matthews (Aus) Orica GreenEdge

Classifica generale

1 Michal Kwiatkowski (Pol) Etixx – Quick-Step 5:22:58
2 Rohan Dennis (Aus) BMC Racing Team
3 Tony Martin (Ger) Etixx – Quick-Step 0:00:07
4 John Degenkolb (Ger) Team Giant-Alpecin 0:00:09
5 Luis Leon Sanchez (Spa) Astana Pro Team 0:00:10
6 Lars Boom (Ned) Astana Pro Team
7 Michael Matthews (Aus) Orica GreenEdge
8 Sylvain Chavanel (Fra) IAM Cycling
9 Tom Dumoulin (Ned) Team Giant-Alpecin 0:00:13
10 Geraint Thomas (GBr) Team Sky.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.