Nairo Quintana soddisfatto del San Luis

Non ha vinto nè la classifica nè le tappe come invece era successo un anno fa, ma è un Nairo Quintana molto soddisfatto quello che torna in Europa dopo l’esordio stagionale del Tour de San Luis. Quintana è salito sul podio finale al terzo posto ed ha avuto la conferma che il recupero dall’infortunio con cui aveva chiuso la Vuelta Espana è ormai completato. “Non ha avuto nessun problema alla spalla” conferma Josè Luis Jaimarena, Ds della Movistar “Come primo contatto dopo l’infortunio non è male”.

Quintana è stato il più forte tra i corridori del World Tour, ma ha dovuto soccombere a gli scatenati scalatori delle formazioni sudamericane: “Per loro questo è l’appuntamento più importante, è il loro Tour, sono al culmine della stagione e questo gli ha permesso di essere più avanti” spiega Arrieta, anche se Quintana non si aspettava questa superiorità di Daniel Diaz, l’argentino vincitore della classifica finale e di due tappe: “Mi ha un po’ sorpreso, è andato molto forte” ha spiegato il campione colombiano “Ho provato a vincere, ma i primi due sono stati più forti. Sono tranquillo perchè i dati che abbiamo dicono che sono nella stessa condizione dello scorso anno. E’ un podio importante perchè l’ultima volta che avevo corso avevo finito con una brutta caduta”.

Quintana ora tornerà in Europa dove si incorcerà con Froome e Contador alla Vuelta Andalucia per poi correre anche Tirreno Adriatico, Paesi Baschi ed alcune classiche. “Poi tornerò in Colombia per continuare la preparazione in vista del Tour de France” conclude Quintana.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.