Movistar 2015, si continua con Valverde e Quintana

E’ ormai in dirittura d’arrivo il rinnovo di contratto di Alejandro Valverde con la Movistar. Un rinnovo che darà continuità a lungo termine alla squadra spagnola, visto che anche l’altro pezzo da novanta, Nairo Quintana, ha già sottoscritto un lungo contratto con la squadra guidata da Eusebio Unzue. La Movistar 2015 sarà quindi ancora guidata da Valverde e Quintana, ma si va molto oltre.

Nonostante i 34 anni di Valverde, Unzue gli sta facendo sottoscrivere un contratto triennale, per il triennio 2015-2017. Lo stesso vale per Quintana, che già nei mesi scorsi aveva prolungato il suo contratto con la Movistar per altre tre stagioni. Per i prossimi tre anni dunque la squadra spagnola sarà ancora divisa tra i due campioni.

Certamente sarà una suddivisione dei compiti molto diversa rispetto a quella vista in questa stagione. Quintana diventerà l’uomo faro per le grandi corse a tappe e la sua leadership per il prossimo Tour de France non è in discussione. Valverde difficilmente tornerà al Tour per fare classifica in futuro: i suoi programmi si incentreranno sulle classiche e su un altro grande giro. Non è da escludere che già il prossimo anno possa essere quello del debutto al Giro d’Italia, per poi andare al Tour de France in appoggio al colombiano.

Nella Movistar 2015 resteranno i tre italiani attualmente in organico, Visconti, Capecchi e Malori. Ma l’organico dovrebbe scendere da 27 a 25 corridori, e per questo ci sarà qualche cessione di corridore “storici” della squadra. Tra coloro che sono in bilico figurano Lastras, Gutierrez e Ventoso. I nuovi arrivi per ora sono due giovani, Ruben Fernandez e Marc Soler.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *