Giro del Trentino 2015 con il Melinda

Il Giro del Trentino e il Trofeo Melinda uniscono le loro forze per la stagione 2015. Le due maggiori corse della regione si fonderanno in un unico appuntamento, in programma dal 21 al 24 aprile. Il Trofeo Melinda così come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi, fino alle ultime due edizioni che hanno assegnato le maglie tricolori a Santaromita e Nibali, di fatto cesserà.

Il Giro del Trentino 2015 assumerà la denominazione ufficiale di Giro del Trentino – Melinda e la tappa conclusiva del 24 aprile si svolgerà nel territorio del Melinda concludendosi in val di Non e probabilmente interessando anche la Val di Sole. Melinda sarà il marchio che comparirà sulla maglia del leader della classifica generale a seguito dell’accordo tra il Gs Alto Garda, società organizzatrice del Trentino, e il Consorzio Melinda.

Il Presidente del Consorzio Melinda Michele Odorizzi ha così commentato l’accordo: “Da oltre 20 anni – grazie al grande impegno del compianto Marco Brentari, di Guido Ghirardini e di un gruppo di appassionati – Melinda ha legato il proprio nome al ciclismo, contribuendo a creare ed a far crescere una gara in linea. Oggi l’accordo con il GS Alto Garda ci consente di dare continuità alla nostra presenza nel ciclismo e nel nostro Territorio, unendo le energie con un’altra grande manifestazione sportiva che si svolge nella Provincia. Siamo convinti che la scelta compiuta sia un’ottima soluzione”.

“Ritengo che l’accordo rappresenti un valore aggiunto per tutti. Per Melinda c’è l’opportunità di consolidare anni di presenza nel ciclismo, proiettando il proprio marchio per quattro giorni su un evento molto considerato a livello internazionale. Dal canto proprio, il Giro del Trentino rafforza il suo carattere territoriale, associandosi a ad un brand che si fonda su valori umani, morali e di forte legame al proprio territorio, oltre che economici”, ha dichiarato Giacomo Santini, Presidente del GS Alto Garda, il sodalizio che da quasi 40 anni organizza la manifestazione.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.