Carlos Betancur riparte dal Giro d’Italia

La AG2R ha scelto i programmi dei propri leader per i grandi giri. Al Giro d’Italia, nonostante la cronometro veneta di 60 km, saranno due scalatori puri come Domenico Pozzovivo e Carlos Betancur a guidare la squadra francese. Al Tour de France il veterano Jean Christophe Peraud sarà chiamato alla difesa del secondo posto conquistato in luglio, e sarà affiancato dall’astro nascente Romain Bardet. 

Una scelta che Carlos Betancur, desideroso di debuttare al Tour de France, accetta senza polemiche: “Non si poteva andare al Tour de France con tre leader e non posso togliere il posto a due compagni che se le sono guadagnato sulla strada”.

Carlos Betancur avrebbe dovuto esordire al Tour nella scorsa estate. Ma dopo un avvio di stagione esaltante, culminato nella vittoria della Parigi Nizza, per lo scalatore colombiano è stato buio pesto. Malanni, un virus, una lunga permanenza in patria durante la quale la AG2R ha perso le sue tracce. Betancur è stato quattro mesi senza correre, ha disputato la Vuelta Espana senza farsi mai vedere davanti. Per rilanciarsi dopo questo lungo periodo di appannamento Betancur esordirà molto presto, già al Tour San Luis di gennaio. Poi correrà le quattro corse a tappe World Tour, Tirreno, Catalogna, Paesi Baschi e Romandia prima di correre il Giro d’Italia.

Per Carlos Betancur sarà la terza volta al Giro d’Italia: nel 2011 fu buon protagonista in alcune tappe, quarto al Sestriere,  due anni dopo fu uno dei primattori, quinto in classifica, maglia bianca dei giovani e tre secondi posti di tappa a Firenze, Montasio e Galibier.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.