Ciclismo del 7 giugno 2015

Wiggins cerca il record

Alle 19.15 inizierà l’attesissimo tentativo di record dell’ora di Bradley Wiggins. Il campione del Mondo a cronometro darà l’assalto al 52.937 fissato da Alex Dowsett, ma confida di poter raggiungere un risultato molto superiore. L’obiettivo vero è di superare i 55 chilometri, e forse raggiungere i 56. Il tentativo sarà trasmesso in diretta da Sky Sport 2 da Eurosport. 

Giro del Lussemburgo

L’ultima tappa è stata vinta da Sean de Bie (Lotto Soudal). La classifica finale va a Linus Gerdemann (Cult Energy).

Bracciale del Cronomen

Il primo anno Filippo Ganna ha dominato la prova del Bracciale del Cronomen che si è tenuta ieri a Fontanafredda. Ganna ha percorso i 27 km ad oltre 49 di media, battendo Giovanni Carboni e il tricolore Davide Martinelli.

km.27,6 in 33’35” media/h 49.310

1 GANNA Filippo Viris Maserati Sisal Chiaravalli

2 CARBONI Giovanni Ita – Unieuro Wilier Trevigiani a 23″

3 MARTINELLI Davide Team Colpack a 1’04”

4 ZMORKA Marlen Ukr – Palazzago Fenice a 1’07”

5 DA DALT Nicola Selle Italia Cieffe Ursus a 1’08”

6 LIZDE Seid Team Colpack a 1’23”

7 TROIA Oliviero Team Colpack a 1’35”

8 MONTAGNOLI Andrea Ciclistica Malmantile a 1’37”

9 VECCHIO Gianluca Zalf Euromobil Désirée Fior a 1’51”

10 RUDI Filippo Palazzago Fenice a 2’07”

Trofeo Karlsberg

La corsa a tappe del calendario juniores della Coppa delle Nazioni è stata vinta dal tedesco Patrick Haller. Primo italiano Filippo Mori al nono posto. L’ultima tappa si è conclusa in volata con il successo del francese Betouigt-Suire. Piazzamenti per gli azzurrini: terzo Sobrero, quarto Nesi, quinto Giordani.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *