Ciclismo del 6 maggio 2015

Tour d’Azerbaijan

La prima tappa è arrivata in volata con il successo di Marko Kump su Francesco Chicchi, Averin e Zanotti. “Avremmo voluto portarlo al Giro, ma con grande onestà Francesco Chicchi ha ammesso di non essere in condizione ottimale. Però non si è dato per vinto e il piazzamento di oggi gli fa onore” ha commentato il Team manager della Androni, Gianni Savio “Da parte sua Francesco Chicchi ha dichiarato: “Speravo di vincere ed ho mancato per poco il successo. Ci proverò nuovamente sabato, nella tappa adatta ai velocisti”.

Volta Bidasoa

La corsa basca per under 23 si è aperta con la vittoria del colombiano Steven Calderon nella prima tappa. Ottavo Filippo Zaccanti del Team Colpack.

Uci sul caso Astana

L’Uci è tornata sulla decisione di mantenere la licenza World Tour alla Astana: in un comunicato la federazione ha spiegato che la squadra kazaka non ha avuto problemi in questi inizio di stagione e che si è impegnata in una riforma atta a prevenire altri casi di doping in futuro. Allo stato attuale, conclude il comunicato, sarebbe stata una punizione eccessiva la revoca della licenza.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.