Ciclismo del 24 maggio 2015

World Port Classic

Niente bis per Andrea Guardini nella seconda e conclusiva tappa della World Ports Classic. Il velocista veronese della Astana, vincitore ieri della prima tappa,  è rimasto tagliato fuori dallo sprint per un problema meccanico che l’ha costretto ad un inseguimento nel finale di corsa, rientrando quando il gruppo è stato spezzato da una caduta. La Lotto Soudal ha condotto Boeckmans verso lo sprint e il belga ha chiuso con una chiara vittoria. Napolitano nella sua scia ha raccolto un buon secondo posto davanti a Bazzana. La classifica finale va a Boeckmans con 11” su Napolitano e Hutarovich.

https://www.youtube.com/watch?v=nmToEdXb3FQ

Ronde de l’Isarde

L’ultima tappa è stata vinta dal francese Leo Vincent. Simone Petilli (Unieuro) si aggiudica la classifica finale davanti al belga De Plus e al francese Maison.

talanskyTalansky campione nazionale crono

Si è assegnata la maglia di Campione americano a cronometro. Il titolo è andato a Andrew Talansky (Cannondale), che torna al successo dopo un anno, dal Delfinato dello scorso giugno. Il corridore della Cannondale ha chiuso con 10” sul compagno di squadra Ben King e con 12” su David Williams.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.