Ciclismo del 20 gennaio 2015

Vuelta Murcia, tanti big

Ci saranno ben sette squadre del World Tour al via della Vuelta Murcia. La corsa spagnola sarà proposta anche quest’anno con la formula della gara in linea, in programma il 14 febbraio. L’organizzazione ha annunciato la presenza di Astana, FDJ, Etixx-Quick Step, Katusha, Movistar Team, Trek Factory Racing, Team Giant-Alpecin, Bora-Argon 18, Caja Rural-RGA, CCC Sprandi Polkowice, Cofidis, Rusvelo, Team Novo Nordisk, Topsport Vlaanderen-Baloise e UnitedHealthcare.

Tra i campioni sono annunciati al via Degenkolb, Cavendish, Stybar e Mollema.

Power in Orica

Il talento australiano Robert Power ha firmato per il 2016 con la Orica GreenEdge. Dopo Caleb Ewan, che ha già debuttato tra i pro, la Orica si è così assicurata anche l’altro astro nascente del ciclismo australiano.

Colombia, esclusione polemica

Non sono mancati i malumori dopo l’annuncio delle wildcard per il Giro d’Italia 2015. La grande esclusa, il Team Colombia, ha polemizzato con le scelte operate da RCS Sport: “Siamo convinti che avremmo meritato di correre il Giro d’Italia” ha dichiarato il team manager Claudio Corti “Ci sono state preferite squadre che meritavano meno di noi dal punto di vista etico, sportivo e professionale. Io dico che in certe valutazioni dovrebbe contare anche la storia sportiva di una società e di chi la dirige”.

Scandolara vittoriosa al Down Under

Valentina Scandolara si è aggiudicata la classifica finale del Tour Down Under femminile, corsa di livello nazionale in quattro criterium e non iscritta nel calendario Uci. L’ultima tappa è andata allo sprint alla Hosking su Giorgia Bronzini.

Drapac, obiettivo WT

Il salto nella categoria Professional è solo un punto intermedio nel progetto della squadra australiana Drapac. A conferma di quanto sia vivace il ciclismo in Australia la Drapac punta ad entrare nel World Tour dal 2018. Quest’anno la squadra si è rafforzata con due ingaggi provenienti da formazioni World Tour, Graeme Brown dalla Belkin e Martin Kohler dalla BMC.

Gianni Motta in maglia rosa
Gianni Motta in maglia rosa

Domenica la Bici al Chiodo

Torna la Bici al Chiodo, l’evento ideato dall’Associazione ex corridori. Per la prima volta il riconoscimento andrà ad una donna, Noemi Cantele, 12 anni di professionismo con 40 vittorie, tra cui tre titoli nazionali, un argento e un bronzo ai Mondiali. Premi alla carriera saranno consegnati a Fortunato Baliani e Luca Mazzanti, per i Grandi ex Gianni Motta e Arnaldo Pambianco, due vincitori del Giro d’Italia. La cerimonia sarà aperta da un ricordo di Alfredo Martini. Interverrà Marco Pastonesi, autore del libro “La vita è una ruota” scritto a quattro mani con l’indimenticabile Ct.

L’appuntamento con Bici al chiodo è per domenica 25 gennaio alle ore 11, al Centro Sociale di Via Magnani di Campagnola.

GM, gemellaggio con il Pescara

La nuova squadra continental GM Cycling Team abbraccia il Pescara Calcio. Sabato, prima dell’incontro di Serie B Pescara – Ternana, i dirigenti della GM e i corridori Antonio Di Sante e Gianfranco Visconti scenderanno in campo per suggellare un simbolico gemellaggio con la squadra di calcio. Intanto GM Cycling Team ha anche annunciato l’accordo con Sandro Callari che diventa il preparatore dei corridori.

General Store, due rinforzi stranieri

Il bielorusso Nikolai Shumov e il colombiano Felix Alejandro Baron Castillo sono i due nuovi arrivi in casa General Store Bottoli Zardini, la squadra under 23 e elite guidata dal team manager Roberto Ceresoli.

“Shumov ha dimostrato lo scorso anno di avere coraggio e talento da vendere” ha spiegato Ceresoli “E’ un attaccante nato e mi piace per come interpreta ogni gara e proprio per questo abbiamo deciso di riconfermarlo. Sarà una pedina fondamentale nelle gare più impegnative ma avrà carta bianca per diventare una punta in grado di lottare per il successo ogni volta che se ne presenterà l’occasione”.

“Felix rappresenta una nuova scommessa per la nostra squadra” spiega il presidente Beghini “in questi mesi abbiamo ricevuto tante richieste dall’estero ma quando abbiamo analizzato la sua candidatura ci è piaciuta proprio perché si tratta di un atleta versatile che non ha avuto paura di mettersi in gioco per affrontare questa nuova avventura con la nostra maglia”.

Boonen papà di due gemelle

Auguri a Tom Boonen e alla compagna Lore: sono nate Jacqueline e Valentine.

Il nuovo sito di Cycling Sport Promotion

E’ arrivato da pochi giorni il nuovo sito di Cycling Sport Promotion, la società organizzatrice del Trofeo Binda di Coppa del Mondo femminile e da quest’anno anche del Trofeo da Moreno internazionale juniores e della Coppa dei Laghi di Coppa delle Nazioni under 23. L’url è cyclingsportpromotion.com.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.