Ciclismo del 17 aprile 2015

Sagan, la Mtb e la vita privata

In un’intervista concessa a Velonews Peter Sagan ha raccontato sè stesso al di là dei successi e insuccessi raccolti in bicicletta. Tra una battuta e l’altra abbiamo trovato un Sagan che vive con un certo malessere questo suo ruolo di campione del ciclismo su strada, rimpiangendo la vita da biker e da sconosciuto. “Il mio primo amore è stata la mountain bike, dopo un anno ho cominciato a praticare anche la strada. Mi emozionava di più fare i salti o le impennate piuttosto che allenarmi, non mi piacevano gli allenamenti” ha raccontato Sagan, che in effetti negli ultimi anni sembra sempre aver maturato una certa insofferenza rispetto all’esuberante ventenne che aveva stupito tutti agli esordi. 

Anche la popolarità sembra un peso per Sagan, che ora vive a Monaco insieme alla fidanzata Kate: “A Monaco il clima è molto più piacevole, in Slovacchia nevica per tutto l’inverno. Inoltre in Slovacchia la mia vita privata è inesistente, a Monaco mi sento meglio e posso concentrarmi di più sulla bicicletta”.

Castilla Leon

La prima tappa è stata vinta allo sprint da Pello Bilbao (Caja Rural) su Sanz, Barbero, Tulik e Palini.

Il Giro dell’Appennino diventa Memorial Martini

Il Giro dell’Appennino in programma domenica 26 aprile omaggerà Alfredo Martini. La storica corsa dell Us Pontedecimo cambierà la sua denominazione in Memorial Martini. L’arrivo tornerà a Pontedecimo, dopo le ultime edizioni con traguardo nel centro di Genova.

ZLM

E’ cominciata oggi la corsa olandese che fa parte della Coppa delle Nazioni, challenge per nazionali under 23. La prima tappa è andata al danese Soren Kragh Andersen. Secondo il belga Myngheer, terzo il britannico Dibben, un ragazzo del team continental di Bradley Wiggins.

Unieuro colorata d’azzurro

Altre convocazioni azzurre per il team continental Unieuro Wilier Trevigiani. Mentre Davide Ballerini è impegnato allo ZLM in Olanda, prova di Coppa delle Nazioni, è arrivata la notizia delle convocazioni di Simone Petilli e Stefano Nardelli da parte di Davide Cassani per il Giro del Trentino della prossima settimana. Rino Gasparrini e Fabio Chinello sono invece stati chiamati per il Giro di Croazia che si correrà dal 22 al 26 aprile. “Siamo orgogliosi di queste convocazioni” commenta il team manager Massimo Rabbaglio “I nostri ragazzi correndo in ambito internazionale con i loro coetanei e nella massima categoria hanno modo di accumulare esperienze preziose e tenere in alto il nome non solo della nostra squadra ma anche dei loro paesi. Siamo sicuri daranno anima e corpo per fare del loro meglio”.

Gabburo in azzurro

Arriva anche in casa General Store la soddisfazione di una chiamata in azzurro. Davide Gabburo è infatti stato scelto dal Ct Davide Cassani per far parte della squadra che correrà il Giro del Trentino: “La lunga serie di risultati che abbiamo ottenuto in queste settimane trova finalmente un riconoscimento anche da parte dei tecnici federali” ha commentato il presidente Diego Beghini “Siamo felici che Davide possa affrontare anche questa importante esperienza perchè se l’è guadagnata a suon di risultati e ha dimostrato sulla strada di avere le carte in regola per tenere il confronto con i migliori della categoria”.

Domenica il Memorial Fumagalli

La vittoria di Colledl un anno fa
La vittoria di Colledl un anno fa

Meno due giorni al Memorial Fumagalli di Castello Brianza, appuntamento clou del weekend di gare per under e elite. Il ritrovo è fissato per domenica 19 aprile dalle ore 9,30 in via Roma a Castello di Brianza. La partenza, sempre da via Roma, sarà data alle ore 13, mentre l’arrivo è previsto in via Dante intorno alle 16,30. Il percorso prevede quattro giri di un circuito con le salite di Sortiri e Brianzola, e poi un giro finale più breve con la sola salita di Brianzola. Tra i corridori più attesi ci saranno Gianni Moscon, secondo al Fiandre under 23, il tricolore elite Pacchiardo, ed ancora Ballerini, Chinello, Ciccone, Gabburo, Alfio Locatelli e Mosca.

Le squadre del Memorial Fumagalli

Team Colpack

Overall Cycling Team

Viris Maserati – Sisal Matchpoint

Gavardo Bi&Esse Carrera Tecmor

General Store-Bottoli-Zardini Liotto

Pedale Brianteo – Guerciotti

Fiorenzo Magni – Boltiere – Brixia

Team Pala Fenice

SC Gerbi 1910

Team Named Ferroli

Selle Italia Cieffe Ursus

Fly Cycling Team

Zalf Eurmobil Desirèe Fior

Team Monviso Venezia

S.C. Valle Seriana Cene

Mastromarco Dover Sensi

Team Idea 2010 (Continental)

Unieuro Wilier Trevigiani (Continental)

MG KVIS Vega Norda (Continental)

Velo Club Mendrisio (Svizzera)

GFDD Altopack (San Marino).

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *