Ciclismo del 14 luglio 2015

Boom si ferma

Vincenzo Nibali ha perso un gregario prezioso. Lars Boom non è ripartito per la decima tappa del Tour de France: il corridore olandese è febbricitante da due giorni ed oggi ha dovuto abbandonare la corsa. Per Boom è stato un Tour decisamente deludente, iniziato con la polemica per il caso del cortisolo basso che porterà la Astana fuori dal Movimento per un ciclismo credibile e continuato con un rendimento molto al di sotto delle attese.

Gilbert verso i Mondiali

Philippe Gilbert è quasi pronto al rientro: l’ex iridato punterà soprattutto sul Mondiale per l’ultima parte di stagione. Il suo calendario si riapre con il Gp Cerami del 22 luglio, poi correrà il Giro di Vallonia, e il calendario WT di agosto con San Sebastian, Eneco Tour, Amburgo, Plouay e le due classiche canadesi di settembre prima del Mondiale. L’ultimo appuntamento stagionale sarà per il Lombardia.

Cancellara alla Vuelta Espana

Sarà alla Vuelta Espana che tornerà a correre Fabian Cancellara. Il campione svizzero era caduto nella terza tappa del Tour, quando era in maglia gialla, procurandosi la frattura di due vertebre. La sua prima corsa dopo l’infortunio sarà la Vuelta, che partirà il 22 agosto, dopodichè si concentrerà sui Mondiali, nei quali salterà la crono per concentrarsi su cronosquadre e prova in linea.

Memorial Pantani, partenza da Riccione

Sarà Riccione la sede di partenza del Memorial Pantani 2015, in programma sabato 19 settembre.

“Tornare a Riccione” ha spiegato Adriano Amici, presidente del Gs Emilia “per il Gruppo Sportivo Emilia ha un significato molto particolare; la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali è cresciuta e diventata grande proprio in questa località che tanto ha dato alle nostre manifestazioni. Vorrei ringraziare innanzitutto l’amministrazione comunale di Riccione che si è dimostrata fin da subito disponibile ad accoglierci in quelle che saranno due giornate indimenticabili (la vigilia con tutte le operazioni preliminari e il giorno della gara). Grazie anche al Panathlon Club Cesena che tanto si impegna per far vivere agli appassionati un grande evento e all’amministrazione comunale di Cesenatico che quest’anno ha ospitato anche la partenza di una tappa della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali e che da 11 anni ci fa vivere il degno epilogo di una giornata dedicata a quello che indubbiamente è stato uno dei più grandi ciclisti di tutti i tempi”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *