Ciclismo del 13 maggio 2015

Cancellara verso il rientro

Due mesi dopo l’infortunio rimediato alla E3 di Harelbeke, Fabian Cancellara è quasi pronto per tornare a correre. Il campione svizzero ha fissato la data e la corsa del rientro: sarà al Tour de Fjords, corsa a tappe norvegese in programma dal 27 al 31 maggio. “Avevamo preso in considerazione anche di fare il Giro di California o il Giro d’Italia ma alla fine abbiamo scelto di ripartire dal Tour de Fjords” ha spiegato Cancellara.

Cancellara non è preoccupato dal suo attuale livello di condizione: “E’ soprattutto una questione di riabituarsi al carico di lavoro. Il primo giorno che sono tornato in bici ero davvero stanco dopo tre ore e mezzo, poi ho fatto quattro ore. Non saprei dire in che percentuali è la mia forma, più che altro si tratta di aver perso la routine”.

Ma Cancellara spiega anche di aver superato bene questi due mesi grazie alle esperienze del passato: “Sono stato tre settimane senza pedalare, ero frustrato e annoiato. I bambini erano in vacanza e siamo andati a Bad Ragaz per allontanarci da tutto. Ho guardato Fiandre e Roubaix in tv. Ma l’esperienza del 2012, quando mi sono fratturato la clavicola al Fiandre e sono caduto alle Olimpiadi, mi ha aiutato. Allora mi era caduto il mondo addosso, stavolta è stato diverso”.

Bayern Rundfahrt

Arrivo in volata nella prima tappa della corsa tedesca. Sam Bennett (Team Bora Argon) ha battuto Bouhanni e Degenkolb. Nono Gasparotto davanti a Marcato.

Squalifica per Rabottini

Ventuno mesi di squalifica per Matteo Rabottini. L’ex corridore della Neri Sottoli, ora Southeast, fu trovato positivo all’Epo l’8 agosto dello scorso anno. La canonica squalifica di due anni è stata decurtata di tre mesi per la collaborazione offerta da Rabottini alle autorità. La squalifica scadrà il 6 maggio 2016.

Chongming Island

La prima tappa della corsa femminile cinese è stata vinta in volata da Kirsten Wild davanti a Olds e Bronzini. Quarta Annalisa Cucinotta, poi Tagliaferro, Pavin e Confalonieri.

salvador-cicognaCoppa Cicogna

Ventesima vittoria della stagione per la Zalf sulle strade toscane della Coppa Cicogna, disputata ieri. Enrico Salvador se ne è andato sul Muro del Valcello giungendo da solo sul traguardo. Secondo posto per Montagnoli (Malmantile), terzo Velasco (Zalf). “Erano alcune settimane che cercavo questo successo. Volevo dedicarlo con tutto il cuore al mio ex compagno di squadra e amico Andrea Carolo. Oggi in salita, quando stavo per mollare, l’ho sentito vicino e mi piace pensare che fosse lì al mio fianco a pedalare con me come abbiamo fatto tante volte in allenamento ed in gara”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.