Ciclismo del 29 settembre 2014

Marcato torna al nord

Marco Marcato tornerà a correre in Benelux nella prossima stagione. Marcato non è stato confermato dalla Cannondale, che si fonderà con la Garmin, ed è stato ingaggiato con un biennale dalla Wanty Groupe Gobert, squadra professional del Belgio. Per Marcato è un ritorno al nord, dopo i cinque anni di militanza nell’olandese Vacansoleil. 

“Qui avrò la chance di essere il leader nelle classiche del pavè, le corse che mi piacciono tanto” spiega Marcato “Sono contento di essere nuovamente nella squadra con Bjorn Leukemans e Hilaire Van der Schueren (il Team manager, ndr), ci conosciamo da tanto tempo. Posso fare risultati per me ma anche aiutare la squadra come ho fatto con Sagan alla Cannondale. Con la mia esperienza posso aiutare i miei compagni ad ottenere dei buoni risultati”.

Tricolori su pista 

Da oggi a venerdì 3 ottobre si disputano al velodromo di Montichiari i Campionati Italiani su pista per le categorie juniores ed elite. I titoli in palio sono ben 38.

Il programma dei Tricolori su pista

Nella prima giornata sono stati assegnati quattro titoli, tutti nel settore femminile. Nello scratch elite Silvia Valsecchi si è aggiudicata il titolo prendendo un giro di vantaggio su tutte le altre atlete. Argento a Annalisa Cucinotta, bronzo a Marta Tagliaferro. Tra le juniores ha vinto Claudia Cretti su Giorgia Capobianchi e Martina Tosin.

Le gare dei 500 metri sono andate a Simona Frapporti tra le elite e Miriam Vece tra le junior. Ma quest’ultima ha realizzato un bell’exploit segnando un tempo migliore di tutte le elite, un 35.699.

Bak resta alla Lotto

Prolungamento di contratto per il danese Lars Bank che resterà nella Lotto Belisol per altri due anni.

Sutherland alla Movistar

Dopo l’arrivo di Winner Anacona,  che sarà tra i gregari di Quintana, la Movistar ha annunciato un altro ingaggio, un po’ a sorpresa. Si tratta dell’australiano Rory Sutherland, proveniente dalla Tinkoff.

Coppa delle Nazioni juniores alla Francia

Con i Mondiali di Ponferrada si è chiusa anche la Coppa delle Nazioni riservata alla categoria juniores, una challenge che raccoglie diverse gare nel corso della stagione. La vittoria è andata alla Francia davanti a Danimarca, Germania, Stati Uniti e Italia.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *