Ciclismo del 23 dicembre 2014

Kelderman infortunato

Il giovane talento olandese Wilco Kelderman è stato operato per una frattura alla clavicola. Il recupero è previsto in tre settimane. Il programma originario di Kelderman prevedeva il debutto a metà febbraio in Andalucia o in Algarve per prepararsi alla Parigi Nizza. 

Ulissi, sentenza rimandata

Diego Ulissi è stato ascoltato oggi dalla disciplinare svizzera (il corridore è residente a Lugano), ma la sentenza relativa alla positività al salbutamolo riscontrata al Giro d’Italia arriverà a inizio gennaio.

Nace il Tour of Yorkshire

ASO, la Società del Tour de France, ha colto al balzo l’occasione di una nuova corsa sfruttando il grande successo della partenza del Tour dalla Gran Bretagna. Il prossimo anno dal 1° al 3 maggio si correrà la prima edizione del Tour of Yorkshire. La presentazione della corsa e delle tappe sarà il 21 gennaio. La gara si inserirà in un periodo già particolarmente denso di corse, con il Giro di Romandia ma anche la Vuelta Asturie e il Giro di Francoforte, e a pochi giorni dalla partenza del Giro d’Italia.

Kittel contro Vinokourov e Riis

Marcel Kittel è uno dei paladini dell’antidoping. Tempo fa il velocista tedesco aveva chiesto pene più severe per chi viene pescato all’antidoping, come la radiazione già alla prima infrazione. Ora Kittel accusa senza mezze parole Vinokourov e Riis, ancora alla guida di due delle squadre più forti nonostante i loro trascorsi: “Vinokourov e Riis danneggiano il ciclismo, con loro il nostro sport è sempre sotto sospetto. Con gente come loro l’attenzione è sempre sul doping, specialmente in Germania” ha dichiarato Kittel ad un giornale tedesco.

Ciclocross, anche Roma in diretta

Anche la tappa conclusiva del Giro d’Italia di ciclocross, in programma all’ippodromo delle Capannelle di Roma per il 6 gennaio, sarà trasmessa in diretta da Rai sport 2 a partire dalle 13.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.