Ciclismo del 19 ottobre 2014

Viviani d’oro nell’omnium

Un’altra medaglia, stavolta d’oro e in una specialità olimpica, per gli azzurri agli Europei di ciclismo su pista in Guadalupa. Elia Viviani ha confermato come il nuovo regolamento dell’omnium sia particolarmente congeniale alle sue doti, rispetto al vecchio che favoriva molto gli specialisti delle gare veloci. Viviani nella seconda e conclusiva giornata è arrivato secondo nel giro lanciato e sesto nel km da fermo, vincendo poi nella finale corsa a punti. La classifica finale lo ha visto trionfare con 219 punti davanti al britannico Dibben con 198 e lo spagnolo Elorriaga con 179. Un primo passo importante verso il sogno olimpico di Rio 2016, come ha ricordato Elia su Twitter: “Di Europei ne ho vinti tanti ma questo mi fa sognare”.

Da segnalare nelle altre gare la doppietta della russa Voinova nella velocità e nei 500 metri, dei britannici Skinner nel km da fermo e Tennant nell’inseguimento.

Chrono des Nations

Sylvain Chavanel ha vinto come da pronostico la cronometro in Vandea che ha chiuso definitivamente il ciclismo professionistico in Europa. Il corridore della Iam ha battuto di 53” Jeremy Roy e di 2’03” il norvegese Borgensen. Lontanissimo Larsson, uno dei corridori più quotati, arrivato a 5 minuti.

Negli juniores grande vittoria dell’azzurro Filippo Ganna che ha lasciato gli avversari ad oltre un minuto. Tra le donne ha vinto la favorita ucraina Anna Solovey e tra gli under 23 successo del francese Alexis Dulin.

Japan Cup 

Nathan Haas (Garmin) ha conquistato la classica giapponese che si è corsa sul circuito di Utsonomiya. La corsa si è decisa con una volata tra otto corridori, con Haas che ha battuto Boasson Hagen, Bole, Valgren, Arredondo, Conti, Formolo e Moser.

Coppa del Mondo ciclocross

La prima tappa della CDM di ciclocross è stata dominata dall’olandese Lars Van Der Haar che ha fatto gara a sè sul tracciato di Valkenburg. Pauwels ha anticipato il gruppetto inseguitore con Van Kessel a completare il podio. Quarto Vantornout, quinto Meeusen. Tra le donne vittoria dell’americana Compton. Tra gli under 23 bella gara di Gioele Bertolini, quinto, nella gara vinta dal belga Michael Vanthourenhout.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.