Giro Rosa, ancora Vos a Chiavenna

Anche sul traguardo di Chiavenna è Marianne Vos a conquistare il successo nella settima tappa del Giro Rosa. Per la Campionessa del Mondo e maglia rosa è il quarto successo in questa edizione della corsa. Il traguardo con leggera salita verso Chiavenna si prestava perfettamente alla campionessa olandese che non ha fallito il colpo.

La corsa ha visto una fuga di sette atlete, tra cui la vincitrice di ieri Emma Pooley e la sempre presente Valentina Scandolara. Il gruppo però ha chiuso e nel finale la Vos ha battuto nettamente Giorgia Bronzini e Emma Johansson. Sono altri abbuoni per allungare ancora in classifica. La Vos ha ora 54” sulla compagna di squadra Ferrand Prevot e 1’03” su Elisa Longo Borghini. Domani e dopodomani la corsa affronta i due arrivi in salita di San Domenico e del Ghisallo, sui quali la nostra Elisa dovrà cercare di ribaltare la situazione su un terreno che le è più congeniale. Un anno fa la Vos dominò in lungo e in largo il Giro, ma nelle ultime tappe con le grandi salite andò in crisi. Se anche quest’anno la maglia rosa avrà qualche difficoltà, l’azzurra potrà cogliere l’occasione.

Ordine d’arrivo – Tappa 7:
1. Marianne Vos (Rabo Liv Giant Women Cycling Team)
2. Giorgia Bronzini (Wiggle Honda Pro Cycling)
3. Emma Johansson (Orica-GreenEDGE)
4. Pauline Ferrand Prevot (#raboliv)
5. Shelley Olds (Alé Cipollini Team)

Classifica Generale:

1. Marianne Vos (Rabo Liv Women Cycling Team)
2. Pauline Ferrand Prevot (Rabo Liv Women Cycling Team) a 54’’
3. Elisa Longo Borghini (Hitec Products) a 1’03”
4. Anna van der Breggen (Rabo Liv Women Cycling Team) a 2’20”
5. Claudia Hausler (Team Giant Shimano) a 2’24’’.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *