Tour of Utah 2014

6-10 agosto Tour of Utah 2014 – Comincia con lo Utah la trasferta nordamericana che continuerà poi con il Colorado e con le gare World Tour in Canada di settembre. Il Tour of Utah è l’appuntamento meno importante, ma non per questo privo di spunti di interesse. Sarà tra l’altro l’ultima corsa per Horner, Evans e Kelderman prima della Vuelta Espana dove sono attesi tra i protagonisti.

Tour of Utah 2014 – Il percorso

La particolarità della corsa è l’altissima quota a cui si svolge. Per questo è una corsa adatta come preparazione ad altre gare più importanti, proprio per sfruttare l’effettuo quota una volta tornati alle normali altitudini delle corse europee. Si andrà spesso anche oltre i 3000 metri. Il profilo altimetrico è impegnativo, con due arrivi su lunghe salite e un altro paio di tappe di montagna.

Lunedì 4 agosto 1° tappa Cedar City, 182.6 km – Due Gpm, ma ultimi 50 km in discesa e pianura. Potrebbe essere una volata.
Martedì 5 agosto 2° tappa Panguitch – Torrey, 210.3 km – Una lunga salita a poco più di 30 km dall’arrivo, si potrà vedere la prima selezione.
Mercoledì 6 agosto 3° tappa Lehi – Miller Motorsports Park, 190.3 km – Quasi pianeggiante, è la tappa più facile del Tour of Utah.
Giovedì 7 agosto 4° tappa: Ogden – Powder Mountain, 168.5 km – Arrivo in salita ad oltre 2500 metri di quota.
Venerdì 8 agosto 5° tappa: Evanston – Kamas, 163.1 km – Una lunga salita a metà percorso poi discesa e pianura, un’occasione per uno sprint od una fuga.
Sabato 9 agosto 6° tappa Salt Lake City – Snowbird, 172.5 km – Due lunghe salite ed arrivo in quota, una tappa decisiva.
Domenica 10 agosto 7° tappa Park City, 125.5 km – Una dura salita a pochi km dall’arrivo per smuovere ancora la classifica.

Tour of Utah 2014 – Squadre e corridori

Cadel Evans, Chris Horner, Wilco Kelderman e Ivan Basso sono certamente i nomi grossi da classifica. Vedremo a che punto sono sulla strada verso la Vuelta Espana. Ma potrebbero spuntare tra i favoriti anche nomi meno altisonanti come il colombiano Acevedo o l’austriaco Zoidl, entrambi buoni scalatori, oppure corridori che militano in squadre di casa come Lucas Euser e Carter Jones. Da non dimenticare poi il campione in carica Danielson. Per le tappe più facili ci sono davvero pochissimi velocisti, e quindi anche molte chance di fuga: Jens Voigt si sta già preparando per quella che sarà una delle sue ultime corse! Quanto alle ruote veloci indichiamo l’olandese della Belkin Moreno Hofland come elemento di spicco.

Elenco corridori Tour of Utah 2014

Tour of Utah 2014 – Streaming

La corsa americana si potrà seguire in diretta streaming, vi consigliamo Procyclinglive.com.

Tour of Utah 2014 – Le interviste

Cannondale, torna Basso.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *