Giro di Turchia 2015

26 aprile – 3 maggio Giro di Turchia 2015

Grande sfida tra campioni delle volate sulle strade del Giro di Turchia, una corsa nata da poco ma che grazie a cospicui investimenti è riuscita già a farsi largo in calendario. Sarà una settimana di corsa in cui si preannunciano sei volate con campioni come Cavendish e Greipel tanto per fare i due nomi più illustri.

Elenco corridori Giro di Turchia 2015

Giro di Turchia 2015 – Percorso

E’ un percorso composto da otto tappe. Sei di queste sono pianeggianti o al massimo leggermente ondulate. Sei potenziali occasioni per i velocisti dunque. La tappa numero 3 con arrivo a Elmali è il tappone di montagna della corsa, con arrivo in salita a 1800 metri di quota. L’altra tappa difficile è la sesta, con l’arrivo a Selcuk previsto su una rampa breve ma molto impegnativa.

26 aprile, 1° tappa Alanya – Alanya 127 km
27 aprile 2° tappa Alanya – Antalya 182 km
28 aprile 3° tappa Kemer – Elmali 163 km
29 aprile 4° tappa Fethiye – Marmaris 132 km
30 aprile 5° tappa Mugla – Pamukkale 160 km
1° maggio 6° tappa Denizli – Selçuk 184 km
2 maggio 7° tappa Selçuk – Izmir 165 km
3 maggio 8° tappa Istanbul – Istanbul 121 km

Giro di Turchia 2015 – Squadre e favoriti

Come detto in apertura sarà quasi esclusivamente la sfida tra velocisti a catalizzare l’attenzione del Giro di Turchia. In casa Etixx torneranno sia Cavendish che Boonen. Il britannico si era preso un mese di pausa dopo la Gand Wevelgem, mentre Boonen è al rientro dopo l’infortunio della Parigi Nizza e cercherà il ritmo in vista del debutto al Giro d’Italia. Il duello più atteso sarà Cavendish – Greipel, duello di velocisti e treni stellari. Ma le volate non saranno tutte in questa sfida diretta perchè il lotto dei velocisti è davvero tosto. La Lampre porterà Sacha Modolo, alla ricerca della prima vittoria stagionale, ci saranno poi Bos, Hutarovich e soprattutto il giovane talento australiano Caleb Ewan spalleggiato da Blythe. Sarà la prima di Ewan in un contesto così qualificato ma non è da escludere che sia già pronto per vincere anche qui. Vedremo anche Ruffoni e Colbrelli, piuttosto deludente in questa stagione, e Chicchi che è tornato al successo alla Coppi e Bartali. Interessante poi la presenza di due due giovani velocisti azzurri più promettenti, Marini e Mareczko, quest’ultimo insieme al sempreverde Petacchi. Un corridore come Ratto potrà avere buone chance nelle tappe un po’ più ondulate.

Per la classifica non è facile fare pronostici: tra i corridori che possiamo aspettarci davanti nelle due tappe di montagna segnaliamo Rebellin, Durasek e Berhane.

Giro di Turchia 2015 – Tv e streaming

LA corsa sarà trasmessa ogni giorno in diretta da Eurosport, gli orari saranno aggiornati sulla solita pagina Ciclismo in tv.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *