Ciclismo, la Lampre-Merida per la Vattenfall di Amburgo

Lampre-Merida pronta per Amburgo

Se una parte della Lampre-Merida da domani sarà impegnata in Spagna per la Vuelta 2015, un’altra nel weekend affronterà la Vattenfall Cyclassic di Amburgo, impegnativa prova in programma domenica 23 agosto sulla distanza di 221,3 km nella quale la squadra italiana avrà a disposizione più punte da giocare a seconda di come si metterà la corsa.

Tre punte e una serie di comprimari

Saranno infatti otto i corridori della Lampre-Merida al via della classica tedesca: si tratta di Diego Ulissi, Niccolò Bonifazio, Matteo Bono, Davide Cimolai, Manuele Mori, Luka Pibernik, Jan Polanc e Chun Kai Feng, guidato dal direttore sportivo Simone Pedrazzini e alla ricerca di un successo che in questa corsa manca alla squadra dal 2007 quando ad imporsi fu Alessandro Ballan che l’anno successivo si sarebbe poi laureato campione del mondo.

Ulissi, Bonifazione Cimolai hanno chances

La Vattenfall Cyclassic è prova che nella maggioranza dei casi si risolve con una volata, ma nella storia recente della corsa sono diversi quelli che hanno attaccato nel finale riuscendo a trovare lo spunto vincente. Quello che potrebbe fare Diego Ulissi, alla ricerca della migliore condizione in vista dei prossimi Mondiali su strada di Richmond, mentre in caso di sprint la Lampre-Merida ha una doppia opzione con i giovanissimi Bonifazio e Cimolai che dovranno essere bravi a sgomitare sul breve rettilineo d’arrivo di Amburgo. Uscire dall’ultima curva in testa spesso paga.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *