Usa Pro Challenge 2013, i video

Tutti i video della Usa Pro Challenge: La corsa in Colorado si conclude con un’altra facile vittoria di Peter Sagan. Nella volata finale lo slovacco ha conquistato la sua quarta vittoria personale Ryan Anderson e Alessandro Bazzana. La classifica finale vede il successo di Van Garderen davanti a Frank, Danielson, Acevedo e Morton.

Troppo forte Peter Sagan per il livello di questa Usa Pro Challenge. Lo slovacco della Cannondale ha vinto in volata anche la sesta tappa davanti a Mezgec e Van Avermaet dopo che una fuga con anche Michael Rogers era stata annullata a 5 km dall’arrivo. Classifica immutata con Van Garderen ormai sicuro vincitore su Frank e Danielson alla vigilia dell’ultima tappa.

Tejay Van Garderen ha messo al sicuro la classifica generale nella cronoscalata di Vail. Il capitano della BMC ha battuto Talansky di 4” e Tom Danielson di 1’02”. Acevedo ha invece ceduto 1’40”. In classifica ora Van Garderen ha 1’30” sul compagno di squadra Frank e 1’42” su Danielson.

Nel tappone di Beaver Creek il colombiano Janier Acevedo e Tejay Van Garderen sono arrivati da soli al traguardo dividendosi la posta, tappa al primo e maglia al secondo. Tom Danielson, il rivale di Van Garderen per la classifica, è rimasto staccato in un tratto di discesa bagnata ed ha perso 23”. Sesto Caruso a 1’28”, Villella ancora in fuga. In classifica guida Van Garderen con 4” su Frank, 30” su Acevedo, 40” su Danielson.

https://www.youtube.com/watch?v=FCfmJk32mcQ

Ancora una vittoria di Peter Sagan nella terza tappa. Il grande protagonista della giornata è stato però Jens Voigt, in fuga per tutta la tappa prima con altri 4 corridori tra cui lo stagista Vilella, poi da solo negli ultimi 50 km. Voigt è stato ripreso a 3 km dal traguardo e allo sprint Sagan ha battuto Mezgec e Anderson. In classifica Morton ha 2” su Frank e 11′ su Sagan.

Lo svizzero Mathias Frank (BMC) ha vinto la seconda tappa staccando nel finale i compagni di fuga Morton e Craddock. Sull’ultima salitella si è mosso Sagan, seguito da Van Garderen, ma lo slovacco non è riuscito per pochi secondi a riprendere i fuggitivi. Bene Damiano Caruso, ottavo, nel gruppetto subito dietro a Sagan. In classifica passa al comando Morton con 2” su Frank.

Nella prima tappa netta vittoria in volata di Peter Sagan. Lo slovacco ha battuto in rimonta Greg Van Avermaet dopo una tappa di appena un centinaio di km. In grande ritardo alcuni dei corridori più attesi, Froome, Porte e Talansky.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.