Bruseghin: Quintana è il più forte

Addio polemiche, è Nairo Quintana il corridore più forte del Giro d’Italia. Così Marzio Bruseghin ha espresso le sue opinioni sul Giro dopo la splendida cronoscalata al Monte Grappa intervenendo a Velodrome, il programma in onda ogni sera su velobike.it.

“Con il successo di oggi Quintana ha dimostrato di essere il più forte in salita” ha sentenziato Bruseghin “Non escludo che possa cercare il successo anche sullo Zoncolan. Un traguardo prestigioso che potrebbe legittimare ancor di più la sua vittoria”.

Bruseghin, che in carriera ha vinto due cronometro al Giro d’Italia (Urbino e Oropa), è rimasto conquistato dalla cronoscalata al Grappa: “Una cornice di pubblico incredibile, disseminata intorno a un luogo storico di una bellezza unica. Sarebbe piaciuto anche a me correre una crono come questa, davanti alla mia gente”.

Ha invece espresso qualche perplessità sulla scelta del cambio di bici effettuata da quasi tutti gli uomini di classifica, che sono partiti con la bici da crono per poi prendere quella normale: “Personalmente non lo so se anch’io avrei adottato tale accorgimento. Credo che sia difficile stabilirne i vantaggi. Probabilmente però i tecnici avranno visto giusto. In considerazione che la maggior parte delle squadre hanno optato per questa decisione”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.