Giro d’Italia 2017, la Rai pagherà 12 milioni

Il Giro d’Italia 2017 sarà trasmesso dalla Rai e sarà così almeno per le prossime quattro edizioni della Corsa Rosa. L’accordo tra gli organizzatori di RCS Sport e l’azienda di stato era noto da tempo, ma adesso sono praticamente ufficiali sia la durata che soprattutto le cifre e rappresentano una vittoria del nuovo presidente Urbano Cairo perché se fino allo scorso anno la Rai versava nelle casse dell’azienda 5 milioni di euro per trasmettere in esclusiva in chiaro le immagini del Giro, da quest’anno il prezzo sale a 12 milioni.

Giro d’Italia 2017, la Rai batte tutta la concorrenza

Un prezzo che ha gatto gridare allo scandalo da parte di qualche politico, eppure è decisamente inferiore ai 35 milioni l’anno che la tv pubblica francese versa ad ASO soltanto per il Tour de France . In fondo Urbano Cairo, non appena di era insediato ai vertici di RCS, era stato chiaro: il Giro d’Italia era un marchio e un prodotto vincente, ma sottostimato anche perché una corsa di oltre tre settimane nel mese di maggio che per la pubblicità televisiva è un periodo caldissimo (molto più di luglio) doveva rendere molto di più. E in effetti gli organizzatori hanno raggiunto il loro primo scopo: per mesi hanno minacciato di cambiare canale accettando le proposte di Discovery, che in realtà il Giro lo trasmette già a pagamento con Eurosport ma avrebbe potuto mandarlo in chiaro con Nove oppure Dmax (il canale del grande rugby con il Sei Nazioni) o ancora quelle di Sky che in chiaro ha sia Cielo come TV8.

Dalle 10.30 del mattino fino a sera inoltrata, ecco il Giro d’Italia 2017 sulla Rai

Cairo ha ribadito come per fortuna di RCS ci siano state tantissime offerte ma alla fine l’ha spuntata la Rai e va bene così. “E’ una cosa positiva anche perché la Rai ha la possibilità di coprire il Giro in modo eccellente. Il Giro d’Italia è una grande corsa nazionale, popolare e per una tv che fa servizio pubblico averlo è imprescindibile”. Come la Rai coprirà la corsa lo abbiamo già raccontato qui (http://www.giroditaliaciclismo.com/ciclismo-professionisti/giro-ditalia-2017-sulla-rai-ed-eurosport-sara-cosi/), ma lo riassumiamo così: collegamenti dalle 10.30 del mattino su RaiSport fino alle 14 circa quando la linea passerà a Rai 2, la vera novità di questa edizione, per tutta la diretta della tappa e per il Processo e a seguire diversi approfondimenti.