News Ciclismo, John Murphy e Rohan Dennis fanno festa allo USA Pro Challenge

A Denver passerella finale

L’ultima tappa dello USA Pro Challenge non regala grosse sorprese: a Denver è stato sprint come da pronostico, vinto dallo statunitense John Murphy (UnitedHealthcare) mentre la classifica generale è andata all’australiano Rohan Dennis che così per la terza volta di fila porta nell’albo d’oro della breve corsa a tappe americana la BMC.

Murphy batte Taylor Phinney

Il percorso della tappa finale allo USA Pro Challenge chiamavo la volata e così è stato: 110 km da Golden a Denver buoni per una passerella finale senza troppi sussulti. John Murphy è stato portato davanti dal compagno di squadra Marco Canola, che con il suo 13° posto è risultato anche il migliore degli italiani sul traguardo, e ha battuto Taylor Phinney (BMC) oltre all’argentino Lucas Sebastián Haedo (Jamis-Hagens Berman). Dietro di loro lo statunitense Travis McCabe (Team SmartStop), il portoghese Fabio Silvestre (Trek Factory Racing) e l’olandese Kiel Reijnen (UnitedHealthcare).

Dennis, nessun problema in classifica

La classifica generale già cristallizzata da un paio di giorni è stata vinta dall’aussie Rohan Dennis che si è importo in due tappe, compresa quella a cronometro, e che preceduto di 44 secondi il compagno di squadra Brent Bookwalter. Sul gradino più basso del podio il canadese Rob Britton (Team SmartStop) a 1’31”. Dennis succede nell’albo d’oro della corsa all’americano Tejay Van Garderen che aveva vinto le ultime due edizioni.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.