News Ciclismo, Gérard nella prima del Tour du Poitou-Charentes

Gèrard, seconda vittoria da professionista

La prima tappa del Tour du Poitou-Charentes, breve corsa a tappe francese di buon livello, ha riportato alla ribalta il francese Arnaud Gérard, atleta della Bretagne-Séché Environnement, che ha vinto la sua seconda corsa da professionista spezzando un incantesimo che durava sin dal 2008 con un’azione intelligente che ha caratterizzato la frazione con traguardo a Barbezieux dopo 187 chilometri.

Fedi sesto e primo degli italiani

Arnaud Gérard, 30 anni e professionista da nove stagioni soprattutto con la FDJ, è entrato nella fuga giusta che ha animato la giornata e composta da nove uomini. Nel finale ha anticipato tutti i compagni di avventura a cominciare dal connazionale Maxine Daniel (AG2R La Mondiale) e dal belga Sep Vanmarcke (Team Lotto NL-Jumbo). Appena fuori dal podio l’olandese Wouter Poels (Team Sky), il francese Angélo Tulik (Team Europcar) e il primo degli italiani, il toscano Andrea Fedi (Southeast) sesto, mentre Mirko Selvaggi (Wanty-Groupe Gobert) è arrivato nono davanti allo spagnolo José Herrada (Movistar Team).

Oggi una tappa adatta ai velocisti

La classifica generale del Tour du Poitou-Charentes rispecchia quella della prima tappa. Arnaud Gérard in testa con 5 secondi su Maxime Daniel a 9 su Sep Vanmarcke mentre gli altri che facevano parte della fuga sono tutti a 13”. Domani è in programma la seconda tappa, da Blonzac-Porcheresse a La Creche, di 195 km che dovrebbe risolversi con un arrivo in volata.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *